Nuovi accessori per il DJI Mavic

0

Il Mavic continua a macinare vendite, e DJI dopo avergli spianato la strada togliendo tutti i vecchi Phantom 3 (Standard escluso) esce con una linea di accessori tutti per lui. Alcuni molto importanti per la sicurezza, come i paraeliche

cagNon uno, ma ben due paraeliche per il Mavic Pro: uno perimetrale (Propeller Guard) e uno più radicale, a gabbia, per proteggere completamente le eliche. I paraeliche evitano di fare male a qualcuno con le affilatissime pale, ma proteggono anche il drone stesso: nel malaugurato caso che sbatta contro un albero o si impiglino da qualche parte aiutano a evitare che i motori in stallo possano bruciarsi. Ma non è indolore: con paraelica a gabbia (cage) il peso e la resistenza aggiunti si sentono eccome, e inoltre l’efficienza delle eliche scende drasticamente, addirittura si dimezza a 12 minuti contro i 24 dichiarati dal produttore dal momento che è necessario montare eliche di dianetro inferiore (fornite nel kit). Così, con le Cage installate. DJI raccomanda di volare in tripod mode, il modo di volo più lento e stabile. Consigliabili per operazioni in ambienti difficili, come un bosco, o in presenza di persone (ok, non si dovrebbe, ma tanto si fa lo stesso). Il prezzo del Cage, non esattamete popolare,  è 175 euro.
La protezione perimetrale di per sé invece non influisce più di tanto sulle prestazioni.

medium_63fa48dc-6387-4657-831e-e7e6112f5cdbPer chi sua molto il Mavic è molto comodo l’hub di caricamento che consente di caricare fino a quattro pacchi di batterie. Ci vorrebbe troppa energia per caricarle contemporaneamete, quindi in parallelo, dunque il’hub carica prima le batterie più cariche e poi in sequenza le altre, in modo che si possa avre un pacco pronto al volo nel più breve tempo possibile. E’ compatibile anche con il caricanatterie da 100W del Phantom 4, e in questo caso i tempi di ricarica si accorciano (da 45 euro)

medium_f8997fea-f368-472a-a18f-7cacc1c23988Infine non è male il sacchetto morbido e imbottito copri-Mavic, che protegge la macchina dalla polvere e dai graffi. E’ san Valentino, una coccola ci vuole anche per il drone, no? Ce la caviamo con 7 euro, poteva andar peggio. Molti dei nuovi accessori sono già disponibili sul sito DJI.

 

 

1313 visite


Share.
Commenta:

Segui DronEzine sui social: