Droni multi rotori ultima frontiera, ridurre il pilota

0

OLYMPUS DIGITAL CAMERA

Per ovviare alle evidenti restizioni ENAC relativamente alla nuova normativa che entrerà in vigore il 30 aprile, qualche modellista evoluto ha pensato bene di ridurre la proprie dimensioni lasciando inalterate quelle del proprio multirotore.

Eravamo indecisi se pubblicare o meno uno scherzo tipico da Pesce di Aprile, ma crediamo che in questi momenti la realtà superi di gran lunga la fantasia.

Basti pensare all’inutile esercizio di stile, con relativo esborso economico del autore del mega multi rotore mostrato in foto. In effetti il modellista non è stato sottoposto ad una riduzione corporea, è proprio il drone ad essere gigantesco.

Le caratteristiche dichiarate dal costruttore sono:  12 motori  con relativi 12 regolatori, 24 batterie, elettronica di controllo DJI. In confronto il Big Hammer sembra un cucciolotto
Attendiamo fiduciosi di vedere la mastodontica realizzazione volare.

775 visite

Share.
Commenta:

Segui DronEzine sui social: