I droni rivoluzioneranno il modo di affrontare gli incendi

0

L’estate 2017 rischia di passare alla storia per il numero di terribili incendi che hanno colpito il nostro Paese, da nord a sud. Lo stato di molte campagne abbandonate al degrado, le alte temperature registrate finora e soprattutto la disattenzione e il dolo di numerose persone hanno messo a ferro e fuoco l’Italia, riproponendo a gran voce la necessità di controllo e manutenzione del territorio, ma anche di risposta efficace in caso di incendio.

Su quest’ultimo fronte, in un futuro che per ora da noi sembra ancora lontano, giocheranno un ruolo decisivo i droni. Negli USA, ad esempio, la notizia della partnership siglata tra Insitu, azienda di design, sviluppo e produzione di sistemi unmanned, Esri, leader mondiale di software per mapping e analisi spaziale, e FireWhat, specializzata nella segnalazione delle emergenze e nel coordinamento degli interventi di risposta a queste situazioni segna una specie di pietra miliare su come potranno essere affrontati gli incendi d’ora in avanti.

Non più operazioni in cui le informazioni sull’incendio sono “vecchie” di almeno 12 ore, ma valutazioni e interventi basati su immagini ed elaborazioni di dati trasmesse in tempo reale da droni che sorvolano l’area in fiamme dotati si strumentazione di livello militare. Grazie alle telecamere sia a sensori elettroottici che infrarossi,  il drone può monitorare giorno e notte l’evoluzione dell’incendio dall’alto, fornendo un grande numero di informazioni utili alle squadre di vigili del fuoco impegnate sul campo in condizioni difficili, come ad esempio fumo denso o terreno impraticabile. La tecnologia termica e a infrarossi delle telecamere è infatti in grado di penetrare il fumo e di vedere al buio, così che il drone possa inviare alle squadre di intervento un resoconto dettagliato delle aree in cui il fuoco si sta spegnendo e su quelle dove – eventualmente – si sta spostando.

L’uso dei droni in caso di incendio, combinando sensori avanzati e software di mappatura, rivoluzionerà il modo in cui affrontiamo gli incendi oggi, aumentando l’efficienza tattico/strategica degli interventi, migliorando l’efficacia della risposta, riducendo il rischio per il personale impiegato nelle operazioni e salvando vite umane, fauna e flora del nostro paese.

3897 visite

Share.
Commenta:

Segui DronEzine sui social: