Il Phantom 3 non è morto: arriva Phantom 3 SE

0

Un po’ frettolosamente data per defunta, la serie “classica” dei droni DJI sì arricchisce di una New entry, Phantom 3 SE, per chi bada al sodo e vuole un drone per riprese aeree ad alta risoluzione a un prezzo decisamente conveniente

649 euro, foto a 12 megapixel e filmati 4K, con la sicurezza del sistema di posizionamento ottico (video positioning system), 4 km di portata radio (negli USA, dove si possono usare potenze maggiori, da noi ancora non sappiamo) e 25 minuti di autonomia: cifre che fanno del nuovo fantasmino cinese un ottimo affare per chi vuole un drone di medie dimensioni specializzato per l’aerofotografia. Anche la velocità massima, di quasi 60 km/h, è di tutto rispetto.

Certo, mancano le funzioni avanzate di evitamento degli ostacoli dei Phantom 4, ma il posizionamento in hovering del Phantom 3 SE è lo stesso molto preciso e affidabile grazie al video postioning system che permette al drone di rimanere bello fermo nel cielo anche in assenza di segnale gps, grazie a una combinazione di camere ottiche e sonar.

A parte il prezzo, in effetti conveniente, non vediamo però molte attrattive per questo ennesimo Phantom 3. un design ormai vecchiotto il cui spazio di mercato è stato conquistato definitivamente dal ben più pratico Mavic.

3340 visite

Share.
Commenta:

Segui DronEzine sui social: