Arrestato un giovane 15enne, che progettava attacco alla stazione anche con un drone

0

Sono sempre più i giovani, forse facilmente manipolabili, che aderiscono alle campagne di reclutamento online da parte del Isis.

Un 15 enne di origini marocchine ma nato in Italia, è stato sottoposto alle misure cautelari e condotto in carcere. Voleva compiere un attentato terroristico, mettendo una bomba su un pullman un treno, o anche alla stazione di Lodi, dove per sue stesse affermazioni esistono meno controlli.
Giovani e molto attratti dalla tecnologia oltre che ai dettami della Jihad. Tra le sue intenzioni maligne, c’era anche l’idea di utilizzare un drone, magari per trasportare armi chimiche.

Su un apposita chat segreta di Telegram il giovane 15enne, le cui generalità non sono state rivelate dagli inquirenti, chiedeva informazioni proprio su come poter usare un drone per compiere attentati terroristici.
Il colloquio criptato, come lasciano trasparire le intercettazione svolte dal gruppo anti terroristico di Milano, è avvenuto probabilmente con Lone Mujahid alias Lone Wolf, un reclutatore cerca di sedurre e procurarsi nuovi proseliti in nome del Califfato.

fonte Il Giorno.

2123 visite
Commenta:

Segui DronEzine sui social: