Pilotare uno sciame di droni? Basta un controller dei Lego!

0

Si sta svolgendo in questi giorni a Copenaghen il Lego World Expo, evento che di certo fa felice ed intrattiene i bambini, ma forse quest’anno riuscirà ad sorprendere anche qualche papà. Tra le tantissime applicazioni dei Lego, i famosi mattoncini con cui si possono creare tantissimi giocattoli, ce ne sono infatti alcune molto all’avanguardia, che chiamano in causa nientemeno che i droni.

Giorni fa è stato diffuso un video, ripreso durante il Lego World Expo, in cui si vede uno sciame di piccoli droni che viene pilotato con un controller molto speciale. I mini droni, dotati di una piccola struttura cubica protettiva per evitare incidenti durante la manifestazione, sono stati pilotati a turno dai bambini usando un “radiocomando” fatto coi Lego.

Due piccole piastre bianche di mattoncini, collegate con dei chip, sono infatti in grado di inviare allo sciame di piccoli droni le indicazioni sulla composizione da assumere. Volendo fare un esempio, se si muove il controller piegando ogni piastra verso il proprio esterno, l’assetto collettivo dei droni in hovering cambierà di conseguenza, creando due blocchi di droni che si distanzieranno tra loro.

Ma non è finita qui, perché sulle piastre smart ci sono dei piccoli cubi di mattoncini colorati che si possono aggiungere, rimuovere, spostare, e ognuno di loro corrisponde un mini drone. Se sganciamo un cubo rosso e lo riagganciamo più a destra, la posizione del piccolo drone rosso nello sciame si sposterà più a destra. Questo perché, grazie all’uso di piccoli sensori e giroscopi, il sistema riesce a replicare fedelmente ogni alterazione di forma sul controller, traducendola in un’animazione aerea.

Il progetto è stato sviluppato dal’Human Media Lab, il cui direttore Dr. Vertegaal spiega che “Crediamo che questa tecnologia abbia le potenzialità di portare l’apprendimento e le esperienze acquisite  a un nuovo livello. Abbiamo creato una tecnologia che lavora per legare assieme il mondo fisico e digitale direttamente di fronte agli occhi dei bambini”.

1445 visite

Share.
Commenta:

Segui DronEzine sui social: