1200 piloti di droni lavorano senza patentino. E sono perfettamente in regola

0

Dopo che ENAC ha chiarito al Roma Drone che le regole per i trecentini, i SAPR inoffensivi sotto i tre etti, resteranno stabili per almeno due o tre anni, verosimilmente anche di più, in attesa delle future regole europee EASA, la comunità dei “trecentisti” ha ripreso slancio e coraggio, e nel mese appena trascorsi è cresciuta di altre 140 unità, portando il totale a 1200 piloti.

A Febbraio, altri 140 piloti si sono uniti all’esercito degli operatori di SAPR inoffensivi. Sono i cosiddetti “trecentini”, Sapr sotto i tre etti che permettono di lavorare con il drone anche in città e sulle persone senza patentino. Un movimento esploso con l’arrivo sul mercato del DJI Spark, che con poche, semplici modifiche può essere trasformato in SAPR e approfittare della legge leggera per i droni leggeri.

Ormai da mesi, dallo scorso Luglio, il 60% dei nuovi operatori di SAPR registrati a ENAC sono per l’appunto operatori di “trecentini”: di questi 1200 piloti, poco meno di 900 si sono aggiunti negli ultimi sei mesi.
Basti pensare che, prima dello Spark, per raggiungere i primi 100 operatori ci sono voluti ben sei mesi, dal giugno al dicembre 2016, mentre oggi, dopo lo Spark, cento nuovi operatori si  aggiungono ogni tre settimane alla legione dei trecentisti.

Percentuale dei trecentini (in blu) rispetto a tutti gli altri SAPR. Da settembre a oggi la percentuale dei trecentini è stabile: sei operatori su dieci sono “trecentisti”.

E il freddo non li ferma, come si vede dalla decisa accelerazione del mese appena terminato, in parte dovuto anche al fatto che al Roma Drone ENAC ha chiarito che le regole per i trecentini saranno stabili per due o tre anni almeno, in attesa del futuro regolamento europeo che non arriverà sicuramente prima del 2020-2021. Un mese che tra l’altro fa ben sperare in vista della primavera, visto che in ripresa non sono solo i trecentini ma in generale tutti i SAPR, compresi quelli più pesanti.

Operatori di Trecentini in blu, altri SAPR in rosso. In verde, il totale di tutti i SAPR, Trecentini + non trecentini. Dati per cortesia di ENAC

Un buon modo per cominciare? Scarica l’ebook “#300 grammi di libertà” e scopri come si usano, si documentano e si registrano a ENAC i trecentini.

Anche se i trecentini non richiedono patentino, si tratta pur sempre di SAPR, quindi cose da sapere ce ne sono davvero tante: se vuoi diventare anche tu opertore di trecentini, e lavorare senza patentino, entrare nelle CTR aeroportuali, fare riprese sulle persone (non in assembramento), volare in città partecipa ai corsi “#IoVoloTrecentino” organizzati da DronEzine: prossime date a Roma, Genova, Torino, Prato e Catania.
Scopri tutto su https://www.dronezine.it/300ino/

13781 visite

Share.
Commenta:

Segui DronEzine sui social: