Shenzen: i droni terrestri degli studenti si sono sfidati senza pilota

0

RoboMaster, gara annuale di robotica per giovani aspiranti ingegneri e studenti universitari, si è conclusa il  il 30 luglio 2018 allo Shenzhen Bay Stadium di Shenzhen, in Cina. South China University of Technology, la squadra vincitrice,  si è portata a casa il trofeo più ambito e il primo premio di 500.000 yuan (circa 63.000 euro). Duecento team e 10,000 giovani ingegneri da tutto il mondo hanno preso parte alla gara e 32 squadre sono arrivate alla finale.

Sponsorizzata da DJI, leader mondiale dei droni, RoboMaster è una gara annuale di robotica che vede confrontarsi tra loro squadre di aspiranti ingegneri impegnati a progettare e costruire robot di prossima generazione. RoboMaster ha conquistato la popolarità ed è diventata un palcoscenico di risonanza mondiale per gli studenti universitari che inseguono la loro passione per scienza e tecnologia, e che qui possono dimostrare il loro talento.

“Siamo profondamente orgogliosi dell’impegno e del duro lavoro da parte di tutti i team e ci congratuliamo con la squadra vincitrice per sua straordinaria esibizione”, ha affermato Shuo Yang, organizzatore RoboMaster, che continua: “combinando ingegneria innovativa, gioco e intrattenimento in un evento ricco di azione e coinvolgimento, RoboMaster è ormai un appuntamento annuale per i giovani ingegneri e gli appassionati di robotica di tutto il mondo. La competizione è anche un importante trampolino di lancio per quei giovani ingegneri che desiderano vedere riconosciute le proprie capacità. La gara è per loro anche terreno di studio, per espandere la propria creatività e sviluppare soluzioni che un giorno potrebbero trovare un’applicazione pratica nella vita reale.”

La gara finale di RoboMaster è stata trasmessa da Twitch.tv, che ha portato questo elettrizzante evento davanti al pubblico mondiale. Più di 990,000 visitatori si sono connessi da 30 Paesi.

“È stata un’esperienza avvincente e costruttiva per la squadra nei nove mesi trascorsi. RoboMaster ci ha dato l’opportunità di mettere in pratica i nostri studi, giocando con la tecnologia per creare qualcosa di reale. Vedere i nostri robot prendere vita ed essere in grado di gareggiare con tutte le altre squadre è stata un’emozione straordinaria”, ha dichiarato Wenhui Chen, capitano di South China University of Technology

Il secondo posto è stato conquistato da Northeastern University, e il terzo da China University of Mining and Technology.  Le due squadre hanno ricevuto rispettivamente 300.000 e 100.000 yuan (circa 38.000 e 13.000 euro). Tra i partecipanti che hanno gareggiato a RoboMaster 2018, University of Washington, Carnegie Mellon University, Virginia Tech, Fukuoka University, Nanyang Technological University, Hong Kong University of Science and Technology, per citarne alcuni.

Arrivato alla sua quarta edizione, RoboMaster continua ad attrarre l’interesse degli studenti internazionali di ingegneria e robotica. I partecipanti alla gara di quest’anno includono studenti da Cina, Stati Uniti, Regno Unito, Canada, Giappone, Singapore, Hong Kong e Macao. Hanno dato il loro sostegno alla gara partner come Twitch, Zhong An Insurance, HSBC, Analog Devices e Infineon.

.

585 visite
Share.
Commenta:

Segui DronEzine sui social: