Drone Anafi: trecentino oppure 250ino? Scegli tu con il kit di AEFFE Servizi

0

Per poter alleggerire il drone Parrot Anafi e rientrare nei limiti per poterlo usare come SAPR inoffensivo bisogna lavorare sulla batteria, sostituendo le celle con elementi più leggeri. Ma perché buttare le celle originali? Con la soluzione di AEFFE Servizi diventano un potente power bank da campo per poter ricaricare fino a tre  volte le celle “legali”. E si può scegliere se abbassare l’ago della bilancia a 300 grammi o a 250, come forse dovremo fare con il futuro regolamento europeo.

AEFFE Servizi è una giovane azienda milanese che si occupa di vendita e assistenza droni. Abbiamo già avuto modo di conoscerla l’anno scorso con la progettazione del kit di alleggerimento del DJI Spark realizzato in alutex e stampa 3D, nonché per la recente collaborazione con Enac nella stesura della guida passo-passo alla registrazione che potete trovare sul portale D-Flight.it

Ma questa volta torniamo a sentire parlare di AEFFE Servizi per un’idea davvero innovativa, che fino ad adesso nessun produttore ha mai proposto. Stiamo parlando del noto drone di casa Parrot: l’Anafi, ottimo candidato per diventare SAPR inoffensivo grazie alla sua telecamera 4K inclinabile verso l’alto e verso il basso a 180°, silenzioso, stabile e… alleggeribile!  Le aziende che finora hanno proposto il kit di alleggerimento per “trecentinizzare” questo drone e renderlo così registrabile come SAPR inoffensivo (quindi ricordiamo adatto a svolgere lavori aerei anche in città e sopra le persone  senza “patentino” e visita medica) ci hanno abituato a vedere Anafi del peso di circa 300 grammi, alleggeriti privando la batteria della sua scocca di sicurezza e avvolta in materiale tipo termoretraibile. Ciò significa che se per lavorare servono due batterie, dovrò necessariamente acquistare la batteria originale Parrot, spedirla all’azienda per l’alleggerimento o acquistarla da quest’ultima già alleggerita; questo passaggio però ha un costo notevole che include il costo dell’alleggerimento più il costo della batteria originale (circa €100 per il solo pacco originale Parrot). E questo costo sarà da sostenere per ogni batteria in più di cui si avrà bisogno.

Il colpo di genio: una batteria… vuota!

Il kit di alleggerimento di AEFFE (disponibile sia nella versione Basic che Deluxe) prevede -oltre alla solita manualistica, il giubbetto pilota ad alta visibilità ed i paraeliche alleggeriti- una speciale scocca batteria progettata e realizzata dall’azienda milanese, incredibilmente vuota! O meglio, dentro c’è tutta l’elettronica originale di una normale batteria Parrot. Ma le celle che compongono l’accumulatore sono rimovibili, permettendo così al pilota di scegliere il suo setup ideale.

Il che significa che si potrà portare il peso massimo al decollo del drone alleggerito entro 300 grammi, l’attuale limite di legge per i SAPR inoffensivi, ma anche 250 grammi, che è il limite adottato pr esempio in Spagna e che potrebbe – anche se ancora non c’è certezza- diventare obbligatorio anche da noi con l’avvicinamento del regolamento ENAC alle future regole europee EASA. 

AEFFE Servizi, per prima in Italia, ci propone dunque l’ANAFI 250 grammi o, a scelta dell’utente, anche la versione a 300 grammi. Il kit di alleggerimento è il medesimo, tranne la manualistica e la scocca della batteria; il trucco sta proprio nella possibilità di rimuovere le celle che formano il pacco batteria ed inserirne delle altre fornite dall’azienda, testate ed idonee a raggiungere il peso coerente al setup scelto.

Naturalmente, alleggerendo il pacco, scenderà anche l’autonomia, che comunque resta più che soddisfacente per le operazioni specializzate: circa 13 minuti in configurazione trecentino, 6-7 minuti come “duecentocinquantino”.

Questa operazione, oltre ad essere stata resa semplicissima e fattibile da chiunque ed ovunque (lo si può fare anche sul luogo di volo, non richiede nessuna attrezzatura), ha svariati vantaggi: per esempio, in caso si abbia bisogno di più batterie, non sarà necessario attendere i tempi di alleggerimento delle stesse, ma soprattutto non dimentichiamoci del fatto che ogni batteria ci costerebbe circa 100 euro. Con la soluzione dell’azienda meneghina, dopo la prima batteria alleggerita, il costo di altre batterie sarà molto contenuto in quanto sarà necessario acquistare solo le celle interne che formano l’accumulatore.

Le idee non finiscono qui

La prima batteria ANAFI è stata necessariamente alleggerita. E le celle originali ormai inutilizzabili che fine fanno? Vengono buttate? Assolutamente no. Incluso nel prezzo del kit, alla batteria originale verrà applicato un particolare connettore che la trasformerà in un power-bank.

Acquistando così da AEFFE Servizi un apposito caricatore (incluso nella versione Deluxe), la batteria ci permetterà di ricaricare on-the-go, fino a tre volte, quella dell’ANAFI 250 grammi. Una volta poi arrivati a casa o dove c’è una presa di corrente elettrica, potremo ricaricarla sempre tramite lo stesso caricatore.

Quanto mi costi?

Il kit Anafi 300 grammi versione Basic costa 159 euro e comprende il giubbetto pilota alta visibilità compatibile con la normativa vigente e con colorazione a scelta tra arancio o giallo, 5 manuali aeronautici, kit di pareliche in resina, scocca batteria alleggerita, celle batterie e tutta l’assistenza 360° per la prima registrazione dell’operatore e del drone.

Il kit Anafi 250 grammi sempre in versione Basic costa invece 250 euro. I kit Deluxe invece comprendono un’elegante e capiente valigetta che permette il trasporto del drone e di tutti i suoi accessori in totale sicurezza e senza necessità di smontare i paraeliche, il caricabatterie, un alimentatore da tavolo per la carica multipla e tutto quello compreso nella versione Basic e costa 480 euro per la versione 300 grammi e 510 euro per la versione 250 grammi. In entrambi i kit Deluxe saranno inclusi tre pacchi batterie.
In tutti i casi, la batteria usata per la prima trasformazione sarà quella che forniremo noi ad AEFFE, quindi in pratica la batteria standard del nostro Anafi.

CONTATTI:

AEFFE Servizi
info@aeffeservizi.it
Milano, viale Suzzani altezza civico 58
02.66102751
E c’è anche il Gruppo facebook dedicato, anche se al momento i membri sono davvero pochini… ma crescerano, non abbiamo dubbi.

2372 visite

Commenta:

Segui DronEzine sui social: