DronesBench, una premio agli studenti migliori costruttori di droni

0
Sta per iniziare il concorso a premi DronesBench, rivolto ai migliori costruttori di droni
Il mondo dei droni non si limita al solo acquisto di una marca piuttosto che un altra, ma anzi deve essere dato l’opportuno spazio alla creatività e all’inventiva di un singolo o di un gruppo di auto costruttori di realizzare il velivolo volante a pilotaggio remoto confacente alla proprie esigenze o fantasie.
Il concorso a premi DronesBench vuole coinvolgere le  migliori scuole superiori italiane e estere.  E’ il primo del suo genere perché ha lo scopo di promuovere e condividere le abilità degli studenti nel costruire droni.
La competizione premia i migliori droni  sulla base di efficienza, durata, silenziosità, payload, innovazione.

Grandi premi e soddisfazioni per la scuola vincitrice che avrà auto costruito il miglior drone

Primo premio in palio per la scuola vincitrice: 3 giorni di soggiorno gratuito presso le terre di Puglia per 4 persone tra docenti e studenti offerto dalla DPM Elettronica di Foggia.
In ogni caso per i primi tre classificati, sarà data la possibilità di provare  per  un’ora il Simulatore Boeing 737-800 NG, offerti dall’azienda Know K.di Foggia.
Il vincitore della costruzione del  drone più silenzioso la squadra porterà a casa una cuffia Bose per ciascuno dei membri offerti dalla università UNICUSANO di Roma.

Aziende sponsor forniranno ulteriori premi e già da ora i prossimi sponsor si stanno organizzando.
Vantaggi e opportunità per tutte le scuole concorrenti:

  •  ampia visibilità degli attori aderenti al concorso;
  • accesso a corsi di formazione gratuiti per docenti interessati ai droni (con credito formativo Know K. Srl);
  • certificazione del drone presentato al concorso;
  • sconti per acquisto materiali ed attrezzature dalle aziende sponsor
  • possibilità di effettuare consulenze sui droni, corsi di formazione, comunicati stampa locali e iniziative di orientamento.

Tutte le scuole partecipanti al concorso avranno la possibilità di diventare Centro Studi Droni dotati di idonea attrezzatura e del necessario know-how. L’accesso di ulteriori sponsor permetterà di incrementare il montepremi.

Premi per i droni auto costruiti in base alle fasce di peso

Il concorso premia il drone autoc ostruito della categoria scelta tra le seguenti fasce:
Racer: drone da corsa, peso minore di 600 g;
Eagle: drone da lavoro (tutti gli altri tipi di droni), peso minore di 15 kg.
Alcuni parametri da rispettare:
Il drone auto costruito deve essere corredato da un manuale di istruzioni e di manutenzione e di un video-tutorial contenente:
Le fasi di progettazione iniziale (gli obbiettivi del drone da costruire);
I componenti con eventuali commenti sulle scelte;
Le fasi di montaggio, con eventuali commenti sulle criticità;
Le fasi di configurazione software;
Le fasi di collaudo a terra;
Le fasi di collaudo in volo: 30 secondi con hovering, prova delle 4 direzioni e imbardata; il collaudo delle funzioni del drone, per esempio freestyle, video, velocità massima per droni racer, Funzioni speciali per trasporto e cosi via;
Il nome, il ruolo ed eventualmente il volto degli autori.

Data termine iscrizioni31 Dicembre 2018;
Data consegna materiali: 30 aprile 2019;
Data premiazione: 25 maggio 2019 (la data verrà confermata sulla base del numero di concorrenti);

Le scuole iscritte sono ad oggi 10, a breve verranno pubblicati i dettagli:
E.Morselli Gela, IIS Galilei Sani Latina, IIS Galileo Ferraris Torino, ITI Omar Novara, ITIS Aterno Manthone Pescara, ITIS Pieve di Calore Belluno, ITIS Logistica e Trasporti Pizzo Vibo Valenzia, ITST E.Fermi Francavilla Fontana Brindisi.

Per maggiori informazioni per iscrizioni scrivere a:
Mauro Pompetti pompetti@dpmelettronica.it
Locandina del concorso
319 visite

Commenta:

Segui DronEzine sui social: