La Russia sta per inviare un drone nell’Artico

0
L’ufficio stampa dell’esercito russo, la Tass, ha confermato una notizia che circolava da qualche tempo negli ambienti militari: a breve sarà lanciato un drone Orlan 10 dell’Artico russo. “Prima della fine dell’anno specialisti con diversi Orlan 10 che si sono addestrati a Mosca arriveranno in una base artica permanente” spiega la laconica agenzia, e i voli di prova cominceranno nei mesi successivo, quindi ancora in pieno inverno.
Tra gli scopi del progetto c’è quella di scoprire nuove rotte navigabili dai rompighiaccio anche in inverno a causa del riscaldamento globale, e cercare indizi di riserve di gas e idrocarburi.
L’Orlan 10 è un monomotore a scoppio ad ala fissa, costruito al Centro Tecnologico Speciale di San Pietroburgo. Pesa 14 chili e ne porta 5 di payload, normalmente telecamere a infrarossi. Può operare fino a -30 gradi di temperatura, ha un raggio d’azione di 5 km e una velocità di crociera compresa tra 90 e 150 km/h. Viene lanciato con una catapulta e atterra con il paracadute. Recentemente è balzato agli onori delle cronache perché un esemplare è stato abbattuto in Ucraina (vedi immagine nella gallery).
Gallery
1589 visite

Share.
Commenta:

Segui DronEzine sui social: