Xplus One, un po’ aereo, un po’ quadricottero

0

L’idea non è nuova: combinare i vantaggi del quadricottero (decolli e atterraggi verticali, possibilità di rimanere in hoovering a mezz’aria) con la velocità e l’autonomia dell’ala fissa. Ci lavora anche Google con il suo prototipo che dovrebbe trasportare posta nelle zone rurali. Tra i più smart che a bbiamo visto sulle varie piattaforme di crowdfunding c’è sicuramente X Plus One, attualmente su Kickstarter g(li mancano 15 mila dollari per raggiungere il traguardo prefissato di 50 mila) che è un progetto piuttosto convincente per la sua semplicità: niente soluzioni sofisticate ma delicate come le eliche basculanti, semplicemente per decollare e atterrare si mette con il naso in su, mentre nel volo traslato si comporta come un aereo con X-wing ed è in grado di raggiungere la ragguardevole velocità di 100 km/h, ben più di quanto possa fare qualunque quadricottero.
L’autonomia del prototipo invece pare non beneficiare granché del volo traslato, i voli durano come sempre 10/15 minuti al massimo.

 

1868 visite

Share.
Commenta:

Segui DronEzine sui social: