Il fotografo colpisce lo sposo sul cranio con un quad

0

Saper fare delle belle foto non significa saper pilotare un quadricottero, come ha scoperto questo sventurato sposo che si è visto centrare sul cranio da un fotografo maldestro. Disavventura finita tutto sommato bene, giusto qualche cerotto, ma incidenti del genere possono avere esiti drammatici: è sempre è più urgente che vengano fissate regole che impongano una certificazione professionale per i piloti di droni civili e tolgano dal mercato gli operatori improvvisati, senno’ qui finisce che prima o poi ci scappa il morto.

1832 visite

Share.
Commenta:

Segui DronEzine sui social: