Neutech/AirVision, nuovi modelli di drone che non necessitano di sperimentazione

0

Il percorso stabilito da ENAC per i molti operatori o piloti che vogliano avviare una attività professionale nel mondo dei SAPR (i droni civili ndr), prevede tra le altre cose che se il velivolo a pilotaggio remoto è acquistato da un produttore che abbia già effettuato la attività sperimentale obbligatoria, possa essere esentato e risparmiare così qualche periodo di tempo.

Neutech/AirVision ha ottenuto l’autorizzazione da parte dell’Ente Nazionale Aviazione Civile a vendere alcuni APR con determinati numeri di serie che non devono effettuare l’attività sperimentale in quanto questa attività è già stata svolta dal costruttore e possono quindi presentare direttamente la domanda per le operazioni non critiche.

Ce ne parla Andrea Giorgio responsabile dell’azienda veneto/triestina che sin degli albori e ancora prima dell’uscita della normativa, operava nel campo dei droni civili professionali. «Si tratta di un importante risultato, ottenuto con pazienza, responsabilmente e lavorando a testa bassa. Ci auguriamo che i nostri clienti possano ottenere benefici derivanti dai nostri sforzi.» I modelli abilitati a questa speciale esenzione che comunque non corrisponde ad una Certificazione di Tipo, sono: nt-4contras, nt-4contrasGoPro e nt-8contras (rispettivamente rif enac: 4503, 4505 e 4504)

 

 

 

 

2093 visite


Share.
Commenta:

Segui DronEzine sui social: