Polizia stradale e droni per il rilievo forense degli incidenti

0

I droni come ausilio per i rilievi degli incidenti stradali. Un video promozionale, dimostra come sia oramai possibile utilizzare velivoli a pilotaggio remoto per ricostruire una scena di un sinistro stradale.

Un progetto in corso da quasi due anni sta volgendo al termine e la Polizia Stradale orgogliosa dei risultati ottenuti, pubblica un video dimostrativo di come sia possibileeseguire i rilevi forensi in caso di infortuni automobilistici. grazie al supporto volante dei droni (i velivoli a pilotaggio remoto).

Gli elementi necessari per svolgere questa delicata attività, sono naturalmente oltre al APR, che nel video dimostrativo pare essere un noto e ben distribuito drone commerciale, un software di ricostruzione video fotografica in due o in tre dimensioni e una opportuna formazione del personale di stato.
Come noto le forse dell’ordine godranno di speciali deroghe ed esenzione relative al Regolamento ENAC, classificando questi mezzi volanti come aeromobili di Stato. Gli indiscussi vantaggi saranno una maggiore precisione dei rilievi acquisiti e la resa di modelli software in 3D per poter successivamente studiare le dinamiche del sinistro.

 

1672 visite

Share.
Commenta:

Segui DronEzine sui social: