Da Boeing un laser portatile per disintegrare piccoli droni troppo curiosi

0

Cannoni laser per distruggere grandi droni militari se ne erano già visti, ma un laser “personale” per disintegrare in pochi istanti quadricotteri e piccoli droni è una novità. Piuttosto inquietante, a dire il vero, ma Boeing ha preso molto sul serio la missione di liberare i cieli dalle telecamere volanti troppo curiose e fermare i voli dei narcos che contrabbandano droga lungo la frontiera tra Messico e USA… o anche l’unica forma di delivery con i droni che funziona davvero, lo sgancio di sigarette droga e messaggi sulle carceri.

bds_compact_laser_630x354Silenziosa, invisibile e precisa, l’arma si monta su un tripode tipo quelli delle macchine fotografiche e indirizza tutta l’energia sul bersaglio, che viene tracciato automaticamente. Sbagliare mira è praticamente impossibile, con il Compact Laser Weapons System di Boeing, che ha dimostrato le sue capacità distruggendo un drone militare usato come bersaglio in una base militare in Virginia. L’arma deriva dal temibile HEL MD, un cannone laser montato su un camion che è talmente veloce dia distruggere in volo i colpi di mortaio, ed è pensato per i capi di battaglia. Invece il piccolo laser anti drone è pensato per proteggere le infrastrutture sensibili civili oltre che naturalmente militari dalle incursioni dei droni; per capirci, un volo vicino a una centrale nucleare, come quelli che abbiamo visto in Francia lo scorso anno, in un prossimo futuro potrebbero terminare in uno sbuffo di fumo. Curiosamente, il sistema di controllo dell’arma è un pc portatile equipaggiato con un controller per videogame Xbox, e la cosa la troviamo una involontaria ironia molto divertente: abbattere i droni è un videogioco? Boeing spera di arrivare alla produzione in un paio d’anni, e salomonicamente commenta che “ci sono volte in cui ha senso usare un missile, ci sono volte in cui ha senso usare un laser”. Che rispetto al missile ha un costo per “proiettile” irrisorio e non finisce mai le munizioni, almeno finché c’è nei paraggi una presa di corrente.

 

 

 

1646 visite

Share.
Commenta:

Segui DronEzine sui social: