Droni acquatici, Arpa Umbria e Skyrobotic su Rai1

0

Skyrobotic, azienda leader nella produzione di droni, e Arpa Umbria saranno protagonisti domani ( Sabato 9 ) della trasmissione “Linea Verde Orizzonti” su Rai 1 alle 11.00, che dedicherà l’intera puntata a Perugia.

Tra i servizi dedicati al capoluogo umbro, ampio spazio sarà riservato al progetto sperimentale Galileo, commissionato da Arpa Umbria a Skyrobotic, per la raccolta dei dati ambientali volti alla salvaguardia dell’ambiente del Lago Trasimeno attraverso l’utilizzo del drone natante Trasibot e i sistemi a aeromobili a pilotaggio remoto.

Ivan Bacchi, uno dei conduttori della trasmissione, scoprirà il paesaggio a tratti ancora incontaminato del “mare di Perugia”, quel lato del lago Trasimeno da cui emerge la splendida isoletta Polvese. Seguirà quindi la missione di rilievo ambientale del robot navale di proprietà dell’Arpa e realizzato da Skyrobotic. Durante la missione di acquisizione dati, sarà possibile anche assistere al decollo automatico del drone “Inspector” per monitorare la salubrità dell’ambiente lacustre, un habitat dove si pratica ancora la pesca.

Ad accompagnare la delegazione di Rai1 sono stati la dott.ssa Valentina Stufara, responsabile per ARPA Umbria del progetto Galileo, Giorgio Belloni, direttore della produzione di Skyrobotic, e Stefano Pagnottelli, responsabile dello sviluppo software dell’azienda.

Galileo è un vascello a pilotaggio remoto con funzionalità avanzate di navigazione autonoma. E’ equipaggiato con le migliori strumentazioni selezionate da Arpa Umbria per il campionamento e il controllo dell’acqua dei laghi umbri.

Galileo consente di ottenere le informazioni ambientali in modo automatico senza l’impiego di personale specializzato. Effettuando missioni periodiche e programmate, è in grado di fornire dati sempre aggiornati per le attività di gestione e salvaguardia dei bacini lacustri della regione.

968 visite

Share.
Commenta:

Segui DronEzine sui social: