Un drone convertiplano russo, ha terminato con successo il primo volo di prova

0

Un drone convertiplano senza pilota russo, ha completato con successo una nuova fase di test effettuando il suo primo volo. Il velivolo creato da VR-Technologies, una azienda consociata con Russian Helicopters, ha già ottenuto un notevole interesse da parte di aziende che si occupano di estrazione petrolifere o gas

“Lo sviluppo di questo speciale velivolo è iniziata nel 2015. Da allora, abbiamo raggiunto risultati significativi e abbiamo già avviato la prima fase di prove di volo”, ha affermato con soddisfazione  Alexander Okhonko, CEO di VR-Technologies
Il progetto è realizzato nell’ambito del programma di velocità adottato da Russian Helicopters. “L’obiettivo principale durante lo sviluppo del velivolo senza pilota era di creare un banco di prova volante per determinare l’efficienza di progettazione di layout e la ricerca di soluzioni innovative.” ha concluso Okhonko.
Un certo numero di potenziali clienti sono pronti ad acquistare il velivolo unmanned per attività relative al monitoraggio e al  controllo ambientale in aree senza alcuna possibilità di utilizzare piste di atterraggio.

Il convertiplano, uno speciale aereo che può atterrare e decollare in spazi ristretti come se fosse un elicottero, dopo aver effettuato la fase di transizione dal volo in hovering a quello traslato, diventando a tutti gli effetti un aeroplano, può permettersi maggiore autonomia di volo, distanza e velocità maggiori rispetto ad un elicottero tradizionale.

Skolkovo Innovation Centre

I test di volo da parte di Russian Helicopters e VR-Technologies sono stati eseguiti a  Skolkovo vicino a Mosca nel nuovissimo Innovation Centre.
Russian Helicopters, l’azienda fondata nel 2007 ha sede a Mosca ed è a sua volta compartecipata da  Corporation Rostec altra società russa fondata nello stesso anno che ha lo scopo di promuovere lo sviluppo, la produzione e l’esportazione di velivoli civili hi-tech  di provenienza dall’industria militare

 

1174 visite

Share.
Commenta:

Segui DronEzine sui social: