Mappature del territorio impossibili con nuovo regolamento ENAC

0

mappatura

PARLIAMONEUn dubbio finora ci pare non sollevato ancora da nessuno è quello relativo alla possibilità di effettuare mappature del territorio, fotogrammetria e cartografia alla luce del nuovo regolamento ENAC sui droni appena pubblicato.

Molti i punti oscuri che ci auguriamo vengano chiariti con la circolare attuativa a compendio del regolamento appena emanato.

Il regolamento pare cucito intorno ai droni multirotori, mentre a quanto pare gli aerei paiono fortemente penalizzati dati i forti vincoli di altezza e di distanza, nelle peggiore delle ipotesi parliamo di 70 metri di altezza dal punto di decollo e di 200 metri di raggio che possono espandersi previe richieste e successive autorizzazioni a 150 metri di altezza e 300 metri di raggio.

Provate ad immaginarvi una mappatura del territorio di qualche decina di Km quadrati svolta decollando e atterrando di volta in volta o effettuata senza alcun controllo automatico del volo.

Ci auguriamo che in fase di revisione del regolamento vengano considerate queste attività che sono meno spettacolari dei filmati mozzafiato da inserire in contesti pubblicitari, ma che possono essere di notevole aiuto anche in caso di calamità naturali.

 

2770 visite


Share.
Commenta:

Segui DronEzine sui social: