Parrot Bebop 1 e 2: più qualità video con la versione 3.3.0 del firmware

0

Buone notizie per i tanti appassionati di droni che utilizzano un Parrot Bebop 1 e 2. Da qualche settimana è stato rilasciato un update che aggiorna il firmware alla versione 3.3.0. e, tra le varie novità, oltre ad alcuni fix relativi ai problemi della versione precedentemente rilasciata, migliora sensibilmente la resa dei video registrati.

Più precisamente, l’ultimo aggiornamento include nuove impostazioni video per migliorare la qualità di registrazione e rendere più facile l’editing. La versione 3.3.0 del firmware Parrot per Bebop 1 e 2 offre una compressione H.264 ottimizzata per una qualità video maggiore, oltre a un miglioramento dell’esposizione automatica e della riduzione del rumore. A giudicare dal confronto delle immagini sul blog Parrot, il miglioramento (a destra la qualità precedente, a sinistra quella con la nuova versione) è evidente.

parrot bebop firmware update 3.3.0

La nuova versione del firmware offre all’utente nuove possibilità di configurazione della registrazione video, come ad esempio:

  • Registrare video con una compressione inferiore (quindi migliore qualità), a 30Mb/s invece di 20Mb/s.
  • Impostare il numero di frame al secondo (24FPS, 25FPS o 30FPS)
  • Disattivare la stabilizzazione sul roll
  • Assegnare la priorità alla qualità del video rispetto alla velocità di inclinazione, migliorando le riprese in caso di accelerazione.

Ricordiamo che, anche se sul mercato sono meno quotati rispetto ai vari DJI, Xiaomi e Yuneec, i Parrot Bebop sono droni che, grazie alla loro facilità di utilizzo attraverso smartphone e tablet, sono stati scelti da molti appassionati, anche in Italia. L’impatto generale dell’update, almeno stando a quanto si evince da una breve ricerca in rete sui forum di possessori di Bebop 1 e 2, è stato positivo, anche se alcuni utenti segnalano ancora dei piccoli problemi.

E voi? Ne avete uno? Avete già apprezzato i miglioramenti della nuova versione firmware?

953 visite

Share.
Commenta:

Segui DronEzine sui social: