UK: azienda scozzese migliora la rete ferroviaria inglese coi droni

0

Possono l’efficienza dei droni e la bravura di un team di specialisti essere sufficienti a mettere da parte attriti nazionalistici di vecchissima data? A quanto pare sì, se è vero che Cyberhawk Innovations, azienda scozzese che offre servizi di rilievo e ispezioni coi droni, è stata ingaggiata per operare la prima ispezione interna ed esterna della rete ferroviaria inglese. Il primo passo si è recentemente compiuto presso la stazione di Rugby, una piccola città inglese nello Warwickshire.

La società scozzese ha utilizzato dei droni equipaggiati con speciali sensori per raccogliere le immagini della sovrastruttura della stazione, in cerca di possibili danni o usure. Mentre prima queste operazioni venivano svolte da operai che trasportavano ingombranti videocamere in cima ad alti ponteggi appositamente allestiti, con tutti rischi per la sicurezza connessi, Cyberhawk Innovations ha offerto una veloce e sicura verifica delle condizioni del tetto, riducendo la necessità di impiego di personale in condizioni di rischio e soprattutto permettendo alla stazione di restare operativa ed aperta al pubblico durante le operazioni.

Non si tratta comunque di un caso fortuito, perché grazie all’ottimo lavoro coi droni Cyberhawk – che ha portato a termine la prima ispezione nel 2010 – si è guadagnata una posizione di riferimento prima nel settore dei rilievi nella produzione energetica (completando oltre 200 ispezioni per aziende tra cui Shell e Total) ed ora anche nel settore ferroviario. In pochi anni l’azienda scozzese si è insomma tolta diverse soddisfazioni professionali, non ultima quella dal gusto forse persino più dolce di essere stata richiesta dagli inglesi.

593 visite

Share.
Commenta:

Segui DronEzine sui social: