Snapchat ora potrebbe puntare sui droni

0

Accanto alla notizia dell’ingresso in borsa della compagnia Snap Inc., avvenuto oggi, si è diffusa in rete l’ipotesi, considerata persino dal NYTimes, che la social media company (ex-Snapchat) starebbe lavorando al progetto di un suo drone.

Certo potrebbe trattarsi di una semplice voce, magari creata ad arte per dare ancora più slancio all’esordio in borsa del titolo (che ha iniziato con un +45%), ma esistono diversi elementi che rendono assai plausibile l’ipotesi di un drone Snapchat. Il passo dell’azienda verso la trasformazione in una camera company, che spiegherebbe l’interesse a realizzare presto un proprio drone appare evidente vista anche l’operazione di rebranding dello scorso settembre, con cui Snapchat ha semplificato il suo nome in “Snap” proprio per ampliare i propri orizzonti commerciali.

snapchat spectacles

Gli smartglasses Spectacles

Durante il discorso rivolto ai potenziali investitori, il CEO Evan Speigel ha trattato anche la possibilità di futuri progetti di sviluppo legati a prodotti con videocamera, sulla falsa riga degli Spectacles, smartglasses usciti sul mercato lo scorso novembre che consentono di condividere live sull’app ciò che si sta osservando. “Siamo solo all’inizio di cosa possono fare le videocamere. Crediamo che reinventare le videocamere rappresenti la nostra più grande opportunità di migliorare il modo in cui le persone vivono e comunicano”. E se Speigel è convinto che i video e le immagini diventeranno nel prossimo futuro il mezzo di comunicazione principe – in un video fa il paragone con le epistole dei primi del Novecento – allora non ci viene in mente altra tappa possibile, per un’azienda che mira a diventare una camera company, di quella di realizzare un drone.

Sarebbe fare un po’ come ha fatto GoPro, magari imparando dagli errori dell’azienda californiana e soprattutto augurandosi di non seguire le sue orme anche per quanto riguarda i disastri in borsa.

Il passo, tutto considerato, non sembra poi così assurdo. Snapchat, popolare app di foto e video sharing tra utenti, conta oggi una base di utenti attivi quotidianamente di circa 160 milioni di persone in tutto il mondo, ognuna delle quali utilizza in media la piattaforma per circa mezz’ora al giorno.

501 visite

Share.
Commenta:

Segui DronEzine sui social: