Carbonix Volanti, drone ibrido dall’Australia

0

All’Australian International Air Show Carbonix ha presentato  Volanti, un interessante convertiplano (metà aereo e metà multicottero) con due ore si autonomia e fino a sei chili di payload

La cosa più interessante del drone australiano Carbonix Volanti è che il motore posteriore, che viene usato per la crociera (mentre i quattro motori stile quadrcottero servono solo per hovering, decollo e atterraggio) può a scelta essere elettrico o a scoppio. Se si sceglie il motore a scoppio, il peso risparmiato dalle batterie può essere sfruttato per il payload, che sale a ben sei chili. Il peso massimo al decollo, in entrambe le configurazioni, è di 15 kg, mentre l’apertra alare è di 2,75 metri per un drone estremamente leggero: spogliato di payload, batterie, elettronica, motori eccetera il frame pesa appena 4 chili.
La macchina deriva da un drone militare che la stessa  Carbonix ha sviluppato per la Difesa spagnola, e costa circa 76 mila dollari, personalizzazioni escluse.

GALLERY

1016 visite

Share.
Commenta:

Segui DronEzine sui social: