Recensione e prova in volo mini drone per FPV racing Eachine E73

0

Si avvicina la primavera e il cambio d’ora con le giornate decisamente più lunghe, fanno passare la voglia o la necessità di volare al chiuso. Il mini drone da FPV racing testato giusto ieri, tuttavia permette prestazioni di tutto rispetto anche fuori dalle mura domestiche o da quella di una palestra. Stiamo parlando di un quadricottero prodotto dalla Eachine con ricevente incorporata, adatto a radiocomandi seri.

Si chiama Eachine E73, il piccolo drone da FPV racing che non disdegna le sfide sotto al sole, anche se naturalmente nasce per un utilizzo indoor. Il telaio è costituito da un circuito stampato che porta l’alimentazione ai 4 motori brushed, ovvero con le spazzole, come prassi per tutta questa serie di piccoli droni giocattolo. Il vantaggio di avere un simile sistema è quello di non vedere o quasi i fili da nessuna parte, ad eccezion fatta per i piedi sotto al motore e ai connettori che portano l’alimentazione finale ai motorini. Scelta intelligente, che permette in pochi minuti di sostituire eventuali motori danneggiati con altri simili e sostituibili al costo di pochi euro.

 

Recensione e prezzo del mini drone per FPV Racing Eachine E73

il drone da FPV Eachine E730, costa compreso di una ricevente FrSyy X9D compatibile quindi con Taranis, 33 euro.  Le 92 recensioni rilasciate dagli altri utenti sullo store internazionale Bangood si avvicinano molto alle 5 stellette, raggiungendo quota 4,7. Le motivazioni sono facilmente capibili, costa poco e vola bene, anche se qualche difettuccio ce l’ha, ma lo vedremo più avanti.

Contenuto della confezione

La scatola di cartone nero, è molto elegante e robusta; al suo interno due ampi strati di gommapiuma sagomata proteggono bene dagli urti del trasporto il piccolo drone giallo, ma ad eccezione di un piccola busta che contiene l’adattatore FTDI, per comunicare con la seriale all’interno della flight control e il computer via USB, non si trova altro. Ne uno straccio di istruzioni, ne un set di eliche di ricambio.

scatola-drone-eachine-e73
Contenuto della confezione del Eachine E73 davvero esigui

Montaggio e installazione dei componenti

Qui c’è davvero poco da montare, tuttavia un mini foglietto scritto in piccolino e forse anche in cinese sarebbe stato gradito. Sullo store di Bangood nella pagine del prodotto, c’è un link a un pdf che contiene le poche e semplici istruzioni che servono a bindare (che brutto neologismo), tra la ricevente e il radiocomando (non fornito) e a settare il canale del trasmettitore video.
Non avendo un radiocomando Taranis, siamo riusciti ad accoppiare la ricevente FrSky X9D inserita dentro al Eachine E73 con un modulo dotato di telemetria FrSky su un radiocomando Futaba. Il binding è semplice, sopratutto se si ua una Taranis e ci sono tanti video  tutorial che spiegano come fare. Meno semplice il settaggio dei canaii della VTX. Non si capisce bene come vadano settati i dip switch, in ogni caso procedendo per tentativi, se si sente la necessità di cambiare canale del piccolo trasmettitore video, si riesce nell’intento.

Configurazione

Visto che a bordo del mini drone da FPV racing si trova una scheda Naze32, si rende comodo e quasi indispensabile configurarla in base alle nostre esigenze, settando alcune fasi di volo e i relativi switch per attivarle, oltre che a fare un tuning con i PID per renderlo più o meno aggressivo. Si collega quindi l’adattatore FTDI, installando i driver sul computer se non sono già presenti e il piccolo connettore, prestando attenzione a non spingere troppo per non danneggiare l’alloggiamento sul mini circuito stampato.
Si scarica o ci si connette al programma di configurazione, nel nostro caso abbiamo usato l’app di Google Chrome Cleanflight e una volta trovata la seriale ci si connette per settare i parametri che si preferiscono..

cleanflight
Ma se si decide di aggiornare il firmware, cosa che abbiamo ovviamente fatto, si consiglia di prestare attenzione a un piccolo particolare.
Per aggiornare il firmware, bisogna slanciare l’app Cleanflight senza cliccare sul bottone verde Connect e scegliere Firmware Flasher come da immagine soprastante. Si sceglie il controller di volo Naze e l’ultima versione stabile del firmware. Dopo pochi minuti ci si troverà a fare un reboot del controller di volo del quadricottero e si potrà procedere con il collegamento alla scheda cliccando su Connect.
Attenzione però! Molte volte succede e nel nostro caso ovviamente si. alimentando il drone con la piccola batteria, si potranno vedere i motori partire immediatamente.
set-pwm-rateCosa non mortale viste le dimensioni delle eliche, ma fastidiosa e potenzialmente pericolosa.
Per ovviare a questo baco, presente nella ultima versione 1.14.2 occorre andare nella schermata CLI in fondo a sinistra della app e modificare un valore con questo comando:
get motor_pwm_rate e si si ottiene un valore di 400 provare a settarlo a 1000 con il seguente comando:
set motor_pwm_rate =1000 dare Invio e scrivere ancora save poi invio. Dopo un reboot della scheda si dovrebbe risolvere il fastidioso problema dei motori che girano senza averli preventivamente armati,

Qualità video e camera

Non ci possiamo aspettare da questa minuscola camera un qualità eccezionale, è comunque abbastanza luminosa all’aperto e congruente con l’importo totale di euro 32. Possiede un  angolo di visione sufficientemente ampio,  è il segnale video spesso scostante, dati i pochi e legali 25 mW a disposizione Un ricevitore diversity o con due antenne contrapposte è molto gradito
In realtà i glitch che  si vedono nel video, sono molto meno fastidiosi, dato che il cervello umano cerca di non farci caso concentrandosi sulle immagini primi e dopo il disturbo.

Robustezza telaio, piccoli difetti

telaio-rotto-700

Il telaio che in realtà è costituito da un circuito stampato ci ha dato qualche perplessità, ma per ora nonostante le inevitabili botte contro tavoli, seggiole e pareti di casa, si è dimostrato abbastanza robusto. Il proteggi eliche, che assorbe tutti gli urti, si è invece rotto vicino alle viti che lo agganciano al telaio e ai motori, Sono in effetti molto rigide, probabilmente la scelta di un materiale maggiormente morbido sarebbe risultata vincente. Nulla di grave comunque che non possa essere stata risolta con due gocce di colla cianoacrlilca.

 

Caratteristiche tecniche del drone da FPV racing indoor Eachine E73

Questo mini quadricottero ha una sufficiente potenza per volare anche all’aperto e in condizioni di vento sostenuto, Questo non significa che sia divertente volare in condizioni con meteo avverso, ma è solo per dire che il rapporto peso potenza è sufficiente a permettere una discreta guida sportiva. Si apprezza particolarmente la possibilità di settare i PID e le modalità di volo con Cleanflight, il che significa che settando la modalità angle con PID molto conservativi l’Eachine può essere pilotato anche da neofiti del FPV racing.
La telecamera non è male, considerando peso e dimensioni, i motori reagiscono bene e le eliche sono proporzionate per gli stessi.
Ecco le specifiche in inglese del mini quadricottero da FPV racing per indoor, ma che accetta anche le sfide all’aperto Eachine E73.

Quadcopter Specification:
Size: 105*105mm
Flight controller: Naze32
Motor: 7016 Brush Motor
AV Wireless Transmitter: 5.8g 25mw
Batterry: 1S 350mah 25c Lipo battery (Not included)
Flight time: 5-6 minutes
Takeoff weight : <40g

Camera Specification:
SENSOR: 1/4″” HD Sensor
Resolution: 1280*960
Pixel: 5MP
Definition: 600TVL
Min.Illumination: 0.5Lux
SNR: >48db
GAMMA: 0.45
Refresh rate: 60F/S NTSC,50F/S PAL
Shutter Speed: PAL;1/50’1/100,000s NTSC:1/60’1/100,000s
Working temperature: -40~+85℃
White balance: automatic
Video output: 1vp-p75 Europe
Synchronous system: Internal synchronization
Color: color
TV Format: PAL

Package included:
1 x Eachine X73 Multirotor frame
4 x 7016 Coreless Motor
1 x Naze32 FC
1 x DIY frsky sbus receiver
1 x Mini Camera
1 x Protection cover
4 x Blade

 

Video e prova in volo all’esterno.

Nonostante il vento sostenuto – notare la manica a vento – ci siamo divertii e si è divertita anche Lulu. Una giovane femmina di Border Collie mascotte dal campo volo, oramai avvezza a giocare con tutti i tipi di quadricottero.

1303 visite
Share.
Commenta:

Segui DronEzine sui social: