Recensione prova in volo e video del Eachine E010 – mini FPV drone racer per indoor

0

E’ proprio una gran febbre quella che si attacca a tutti gli appassionati di FPV drone racing. Che sia al chiuso all’interno di palestre o in vecchi capannoni dismessi oppure rimodernati per l’evenienza, quando ti sale la scimmia del FPV devi volare.

A maggior ragione se fuori piove o fa freddo ecco che spuntano come funghi nei cataloghi dei venditori online i tiny racer. Ovvero minuscoli quadricotteri dotati di telecamera e trasmettitore per fare FPV prevalentemente indoor, ma con poco vento, usabili anche all’esterno.
Oggi proviamo l’Eachine E010, un mini drone a quattro motori che pesa 24 grammi, si avete letto bene, ventiquattro grammi; comprensivo di batterie, telecamera, trasmettitore video e frame proteggi eliche. Quello che si può definire a pieno titolo un drone assolutamente inoffensivo. Un giocattolo certo, ma che è in grado di regalare qualche minuto di svago e spensieratezza, affinando magari i pollici con la tecnica del pilotaggio in FPV, che poi tradotto vuol dire: First Person View.

quadricottero-radiocomando-700

Recensione e prezzo del il tiny drone per FPV Racing Eachine E010

il drone da FPV Eachine E010, costa compreso di radiocomando e telecamera, 35 euro e questa cifra concorre molto a far scorrere il numero di stelline di quasi tutte le recensioni che si trovano in rete intono alle 5, cioè il massimo.
Commenti più che positivi quelli che si trovano nello store internazionale asiatico Banggood e degli oltre 100 commenti uno solo è a 4 stelle mentre tutti gli altri a 5.

Ma perché questo giocattolo dal peso piuma riscuote tanto successo?

Prima di tutto perché facile da pilotare a dispetto del suo radiocomando, vedremo dopo come migliorarlo un pochino grazie alla stampante 3D che oramai non manca mai nel laboratorio di ogni modellista dedito al FPV drone racing.
Secondo perché costa davvero poco, ma questo lo abbiamo già scritto.
Terzo, perché la miniaturizzazione ha permesso di installare a brodo di questo drone che sta nel palmo di una mano, una telecamera con trasmettitore incorporato che pesa 9 grammi e che funziona a 3,7 volt con 25mW di potenza e antenna a funghetto, una tipica Cloverleaf o similari.
Che cosa c’è di strano? I decani del FPV come il sottoscritto si ricordano bene pesi, dimensioni e costi delle telecamere e dei trasmettitori video di 8/10 anni fa e si meravigliano tuttora dell’avanzare inesorabile della tecnologia.

Contenuto della confezione

Dentro alla piccola scatola, troviamo tutto ciò che serve al Eachine E010 per volare in FPV. Il radiocomando decisamente giocattoloso e con gli stick davvero troppo minuti e con poca corsa. Un adattatore USB che serve per ricaricare la piccola batteria 1S da 150mAh con 45C d scarica. Le eliche di ricambio, un manuale id istruzioni e la telecamera per FPV con trasmettitore incorporato.

contenuto-pacco-istruzioni-700

Il quadricottero in oggetto, nasce principalmente come drone da salotto, tanto è vero che viene fornito con un canopy, una capottina di colore rosso che gli conferisce un aspetto sportivo e più aggressivo. Poi non si sa bene se la stessa Eachine o i tecnici di Bangood hanno deciso di farne una versione da FPV installando la mini telecamera che da sola costa 13 euro e che pesa solo 9 grammi.
eachine-E010-con-capottaTanto è vero che per le prime versioni di del tiny drone, era necessario eseguire due piccole saldature sulla piastra madre che contiene tutta l’elettronica del E010, al fine di alimentare telecamera e VTX (trasmettitore video). Nella versione a noi giunta è presente un connettore, il che rende davvero semplice per tutti installare la telecamera, che viene appoggiata con un pezzo di gomma biadesiva alla sua base e fissata con un elastico. Tutti accessori compresi nella confezione .

Montaggio e installazione dei componenti

Il tempo necessario a eseguire le prime operazioni di montaggio delle telecamera è davvero esiguo e si può svolgere senza leggere le istruzioni se si ha un minimo di pratica. Si toglie la canopy,Si monta il biadesivo sotto alla telecamera, si sposta l’antenna della ricevente del drone leggermente verso l’esterno, si appoggia la telecamera, si collega il connettore che esce lateralmente dalla cam e lo si attacca alla flght control. Si collegano le batterie, si accende il radiocomando, si alza il gas tutto verso l’alto (come avviene per tutti i piccoli droni da salotto) e si abbassa nuovamente. A questo punto il tiny drone è bindato e si è autorizzati al decollo.

Se si desidera cambiare il canale o la banda del video trasmettitore, bisogna agire su un piccolo pulsante presente sull’angolo superiore destro della cam. In pochi secondi viene svolta anche questa operazione, permettendo di scegliere tra il sistema PAL o NTSC,  anche se la maggior parte dei ricevitori recenti, esegue questo cambio in maniera automatica.

installazione-camera-700

E’ consigliabile effettuare il primo volo con il pilotaggio classico, giusto per vedere come reagisce l’Eachine E010, eseguire eventuali trimmaggi e controlli dell’assetto che nel nostro caso non sono stati necessari.
Molto reattivi i motori, forse anche complice la batteria con 45C di scarica che fornisce ai motori brushed tutta la potenza necessaria per vincere la poca forza di gravità che attira il suo quasi inconsistente peso verso terra.

Terminata questa fase e certamente dopo aver cambiato o ricaricato la batteria si potrà passare a una prima sessione in FPV. La batteria da 150mAh in dotazione, permette in effetti dai 3 ai 5 minuti di volo, che sono davvero pochi. Consigliamo pertanto di ordinare il pacchetto da 5 batterie per potersi divertire a sufficienza.

Qualità video e camera

Non ci possiamo aspettare da questa minuscola camera un qualità eccezionale, non con 35 euro di spesa totali, ma per lo scopo con la quale è stata progettata vi garantiamo che li vale tutti. Ha un angolo di visione sufficientemente ampio, un po’ troppo per i nostri gusti personali, il segnale video è traballante, dati i pochi e legali 25 mW a disposizione e richiede pertanto un ricevitore diversity o con antenne direzionali o a funghetto.
In realtà i glitch che vengono registrati e si vedono nel video, non sono poi così fastidiosi, dato che il cervello umano si concentra sulle immagini utili  e non sui disturbi.

fpv-ready-700

Il radiocomando, difetti e migliorie con la stampa 3D

Uno dei principali difetti di questo tiny drone è proprio costituito dal suo radiocomando che oltre ad essere discretamente piccolo, non permette un movimento fluido degli stick. Forse in mano a un bambino di 14 anni o più, i joypad possono esser comodi, ma nel nostro caso si rivelano troppo corti.
Nessuna paura, essendo dotati di una stampante 3D e grazie al particolare che le levette  sono smontabili è un attimo disegnarne e stamparne subito un paio con le giuste dimensioni.
Non abbiamo voluto strafare, e abbiamo stampato solo due piccoli cilindri da 17mm. Se non siete capci di disegnare in 3d, nessuna paura; sulla piattaforma di condivisione dedicata al pianeta 3D Thingiverse, ne esistono di tutte le misure e dimensioni. Dopo averne scaricata una e essersi accorti che i fori di ingresso non andavano bene, abbiamo fatto prima a prendere Sketchup, disegnare i due cilindri e dare in pasto gli STL prodotti alla piccola scioglitrice di plastica.

radiocomando-stick-lunghi-700

Con gli sitck più lunghi si guadagna nettamente in sensibilità e precisione anche se non ci troviamo in mando un radiocomando serio, ma considerando tutto, l’upgrade conviene farlo.

Una altra miglioria possibile è quella di stampare un supporto da fissare al telaio che sorregge la telecamera, togliendo la gomma biadesiva e che protegga magari anche l’antenna sporgente. Anche qui Thingiverse ci viene in aiuto e possiamo scegliere tra molteplici progetti atti allo scopo. Ne abbiamo stampato uno, giusto per vederne le risultanze di peso e durezza e siamo abbastanza soddisfatti, Ma anche in questo caso servono alcune modifiche per l’installazione; probabilmente il disegno era valido per una versione differente del Eachine E010 e quindi alcuni fori e sporgenze non sono utili. Nessun problema, disegneremo anche quello.

supporti-proteggi-camera-eachine-e010-700

Caratteristiche tecniche del drone da FPV racing indoor Eachine E010

Questo concentrato di tecnologia, vola bene, con motori sufficientemente reattivi e un ottimo controllo della stabilizzazione, oramai quasi uno standard per questi giocattoli da indoor. Prevista tra l’altro la possibilità del One Key Return il cui uso, come sempre lascia a desiderare, sopratutto se consideriamo che i dati di targa della radio recitano una distanza massima raggiungibile di 30 metri. Presente anche l’headless mode, ovvero il pilotaggio senza tenere conto di prua e poppa, ma guidandolo in FPV queste cose non servono.
Lasciamo comunque la lista delle caratteristiche tecniche in inglese, tanto i termini tecnici sono oramai ben noti a tutti gli appassionati del settore.

Quacopter size:9.5*9.5*5cm
Box size:14*8.6*11cm
Gyro: 6-axis
Frequency: 2.4G
Channel:4CH
Body weight:21.5 g (with battery)
Camera VTX weight:3.8g
Body battery:3.7V 45C 150MAH (included)
Transmitter battery:2*1.5AA (not included)
Charging time:30~50 mins
Flight time:about 3.5 mins
Remote control distance:30 meters
800TVL 40CH 25MW VTX 1/3 “CMOS FPV Camera
Camera: Sensor: 1/3 “CMOS
Clarity: M7 800TVL camera
View Angle: 150° FOV horizontal view angle
170° DFOV opposite view angle
Signal system: NTSC/PAL (one-button switch)
Power consumption: 380mA@3.7V
Operating voltage: 3.6-5.5V
Lens mirror diameter: 2.1mm IR coated FOV150(Level)

Transmitter: Supporting video system: NTSC/PAL
Output impedance: 75 Ohm
Operating signal intensity: 23~24dBm
Output power: 25mW
Wireless channel: 40CH
Operating voltage: 3.6V~5.5V
Current: 100mA
Sound carrier: 6.5MHz

2123 visite


Share.
Commenta:

Segui DronEzine sui social: