Droni raddoppiano le vendite negli USA, consumatori scelgono Follow Me e volo automatico

0

Procede inarrestabile la crescita dei droni tra i prodotti più richiesti sul mercato. Lo conferma una recente ricerca di mercato svolta da NPD, che mostra come negli Usa, prendendo come riferimento l’arco temporale febbraio 2016-febbraio 2017, le vendite di droni siano più che raddoppiate, facendo registrare un aumento del del 117%. In particolare, vendite costanti vengono registrate nella fascia di droni che ha un costo superiore ai 300 dollari, mentre i droni entry level (fascia di prezzo dai 50 ai 100 dollari) mostrano vendite con andamento altalenante (il 25% del totale in estate, il 42% del totale a fine anno) e profondamente influenzato dal periodo di fine anno, dato che conferma quanto i droni-giocattolo abbiano ormai conquistato un posto di prim’ordine tra i regali di Natale.

Concentrandoci sul primo bimestre del 2017, scopriamo invece che, tra i droni più venduti negli USA, l’84% del totale è rappresentato da quelli sopra i 300 dollari. Tra questi, la classe che ha fatto registrare il maggior numero di vendite è quella dei droni sopra i 1000 dollari, quindi i droni prosumer, seguiti a ruota da quelli nella fascia 300-500 dollari. I dati della ricerca aiutano anche a tracciare un quadro piuttosto chiaro sulle preferenze dei consumatori, i quali puntano a droni con dotazioni tecnologiche di profilo medio-alto. Ad esempio, analizzando le vendite dei droni nella fascia di prezzo tra i 300 e i 500 dollari, si nota che:

  • I droni muniti di funzionalità di volo automatico hanno registrato vendite 5 volte superiori a quelli che ne erano sprovvisti
  • le vendite dei droni con modalità “Follow me” sono state 19 volte superiori a quelle dei droni senza questa funzione

E se questi ultimi due dati sono riferiti solamente ai primi due mesi del 2017, c’è da scommettere che nel corso dell’anno, le evoluzioni tecnologiche che interesseranno soprattutto telecamere e sensori non faranno altro che rafforzare questo trend.

1028 visite


Share.
Commenta:

Segui DronEzine sui social: