Little Sunfish, il drone giapponese pronto a tuffarsi nelle acque radioattive di Fukushima

0

Nonostante i suoi predecessori ci abbiano lasciato “i circuiti”, il nuovo drone subacqueo “Little Sunfish” è pronto ad immergersi nelle pericolose acque di Fukushima, dove ancora giacciono immersi alcuni dei reattori della centrale nucleare colpita dallo tsunami del marzo 2011.

Little Sunfish, realizzato da Toshiba in collaborazione con l’IRID (International Research Institute for Nuclear Decommissioning), è un ROV (Remotely Operated Vehicle) dalle dimensioni molto contenute, visto che misura appena 13 centimetri di diametro e 30 di lunghezza. Una corporatura snella e affusolata, assieme alla misura extra small, sono elementi fondamentali per muoversi all’interno dell’intricato ambiente sommerso della centrale di Fukushima, dove l’elevato tasso di radioattività sarebbe in grado di uccidere una persona in pochi secondi.

Il drone, manovrato a distanza da un team di scienziati, è vincolato ad un cavo dal quale riceve energia elettrica per spostarsi con le eliche, e per far funzionare le luci, le due telecamere e il dosimetro, grazie al quale può raccogliere dati sul tasso di radioattività nell’ambiente circostante. In questo modo Little Sunfish è in grado di scovare eventuali residui di materiale radioattivo andati dispersi, e fornire dettagli sulle reali condizioni delle zone allagate e irraggiungibili, che vengono inviati al team in superficie sempre attraverso il cavo.

La missione di Little Sunfish nelle acque di Fukushima inizierà a luglio, ma intanto la scorsa settimana è stato testato vicino Tokyo in una struttura che simula il contesto in cui andrà ad operare.

Dita incrociate, però, perché finora nessuno dei droni che negli anni scorsi hanno preceduto Little Sunfish è mai riuscito a completare la missione e a fare ritorno. Sono rimasti tutti tra le macerie della centrale, alcuni per via delle radiazioni che hanno distrutto l’elettronica di bordo e altri perché rimasti incastrati nel labirinto di macerie sommerse di Fukushima Daiichi.

774 visite

Share.
Commenta:

Segui DronEzine sui social: