Drone iraniano costringe a manovra evasiva un jet da guerra USA in appontaggio sulla Nimitz

0

I piloti l’hanno vista brutta: mentre stavano per appontare sulla portaerei Nimiz, in navigazione nel Golfo Persico, si sono trovati davanti un grosso drone militare iraniano, da cinque metri di apertura alare e fino a 170 chili di peso a seconda del payload. Per evitarlo, il jet ha dovuto fare una brusca manovra evasiva e il drone è passato a 30 metri dal caccia americano.

Difficile dire se si è trattato di un incidente odi una provocazione deliberata. Fatto sta che il drone iraniano modello Sadegh 1, un ricognitore senza verosimilmente armi a bordo, anche se può portare missili, era tenuto strettamente d’occhio dai marines a bordo della portaerei nucleare americana Nimitz, che incrociava le acque internazionali nel Golfo Persico centrale.

Un Super Hornet come quello coinvolto nell'incidente nel Golfo Persico

Un Super Hornet come quello coinvolto nell’incidente nel Golfo Persico

Il drone si era sempre tenuto a distanza di sicurezza dalla portaerei, quando -con una manovra che il Pentagono definisce “poco professionale“, sordo a ogni richiesta di mantenere la distanza di sicurezza dalle operazioni aeronavali, ha improvvisamente cambiato quota e rotta tagliando la strada a un F/A-18E Super Hornet del 147esimo squadrone in appontaggio.

Per evitare la collisione, i piloti americani hanno dovuto fare una mezza acrobazia, una virata strettissima, senza la quale – riporta una nota della Marina statunitense – “la collisione sarebbe stata inevitabile”.  Invece il drone è sfilato a 30 metri di distanza verticale e una sessantina orizzontale dal caccia che successivamente è appontato regolarmente.

il drone iraniano Sadegh 1

il drone iraniano Sadegh 1

Il drone iraniano Sadegh 1 è l’evoluzione del noto e temibile Ghods Mohajer 4, che ha ben 7 ore di autonomia e 150 km di raggio d’azione. Ma a differenza del predecessore, che è un ricognitore puro, l’intelligence americana ritiene che il Sadegh possa essere armato con missili aria-aria prodotti nel complesso industriale di Shahid Shah Abhady.

 

 

 

1217 visite

Share.
Commenta:

Segui DronEzine sui social: