Sicurezza: DJI introduce le No FLying Zones nel firmware

0

no-flyinz-zones

I produttori stanno affrontando il problema sicurezza seriamente, DIJ Innovations introduce nei suoi firmware a partire dal Phantom Vision 2+ una lista di zone sopra alle quali non si potrà volare con i droni e gli UAV.

Probabilmente per la prima volta viene introdotta nei firmware, il software di primo livello che controlla le centraline di volo, il vero cuore pulsante dei sistemi autonomi che gestiscono il volo, una caratteristica che impedisce ai droni Phantom Vision 2+ la possibilità di volare nei pressi aeroporti.

no-flyin-zone-2

Viene infatti inserito al interno del firmware una database contenente i principali aeroporti del mondo. Tale lista sarà aggiornata ad ogni nuova revisione del firmware che potrà essere fatta online. Questa No Flying Zones impedirà agli operatori o ai modellisti distratti di creare seri problemi alla aviazione civile.

Qui de seguito il video con le spiegazioni direttamente dal produttore.

http://youtu.be/ebXsTUtUwlA

fonte DJI Innovations

 

.

4346 visite


Share.
Commenta:

Segui DronEzine sui social: