Vicenza: Drone smaschera la fake news, non ci sono masse di abusivi nell’area ex Lanerossi

0

I droni si rivelano preziosi per il monitoraggio del territorio in Veneto. Allarmati dalle false segnalazioni che indicavano l’area industriale dell’ex LanerossiFerrovieri occupata da una gran massa di abusivi, gli amministratori locali hanno voluto vederci chiaro e inviato un drone che ha smontato i timori: solo poche persone hanno trovato rifugio nell’area

Allarme rientrato, spiega a Vicenza Report l’assessore alla sicurezza urbana del Comune di Vicenza Dario Rotondi: “Nei giorni scorsi – ha spiegato Rotondi alla testata locale – abbiamo ricevuto notizia di presenze abusive all’interno del grande complesso. Presenze che, secondo la segnalazione, avrebbero dovuto essere piuttosto consistenti. Si temeva che vi fossero accampate decine di senzatetto. Prima di programmare un intervento di sgombero, con un numero di agenti consistente, ho preferito disporre un controllo preventivo attraverso questo strumento silenzioso, discreto, ma molto efficace. Le immagini registrate dal drone sembrano escludere una presenza massiccia di abusivi. Forse c’è qualche soggetto, ma non le decine di persone che ci si aspettava di individuare. Quindi, i controlli con gli agenti si faranno, ma in forma ridotta”.

Insomma, ancora una volta i droni si domostrano uno strumento utilissimo, se non indispensabile, per la sicurezza e il monitoraggio del territorio. Tanto che gli amministratori vicentini sono propensi a dotare di droni la loro Polizia Locale.

500 visite

Share.
Commenta:

Segui DronEzine sui social: