I droni saranno parte attiva nel settore della sicurezza

0

Manca solo una manciata di giorni all’apertura dei cancelli di Sicurezza 2017, un appuntamento milanese biennale, nel quale i droni avranno i riflettori puntati addosso.
Cerchiamo di ottenere qualche anticipazione da Luciano Castro, padre storico di Roma Drone, in tutte le sue declinazioni.

Per i droni, il vero business è la sicurezza!

“Tutti parlano di agricoltura con i droni, ma il vero business oggi è la sicurezza”. Non usa giri di parole Luciano Castro, il patron di Roma Drone che si prepara ad inaugurare la seconda edizione di Sicurezza Drone Expo, l’iniziativa sui droni per la security e la protezione civile che si svolgerà dal 15 al 17 novembre a Fiera Milano Rho nell’ambito della grande fiera internazionale Sicurezza 2017.
Con tre padiglioni, più di 450 espositori ed un ricco programma formativo (oltre 100 appuntamenti), Sicurezza è la manifestazione leader in Italia e tra le prime in Europa nel settore security&fire.
E il settore dei droni è uno dei suoi fiori all’occhiello”, sottolinea Castro, che con la sua società Mediarkè organizza la collettiva sui droni.

Cosa troveremo in fiera?

“Quest’anno la collettiva Sicurezza Drone Expo ha raddoppiato le presenze rispetto all’ultima edizione del 2015 e presenterà tutte le ultime novità sul mercato. Vi parteciperanno importanti aziende italiane, come FTO Remotefly, Nimbus, Aprflytech, ADPM Drones e iDroni. Saranno presenti anche alcuni tra i maggiori costruttori mondiali, a partire da DJI Enterprise, Parrot e Yuneec. Ed esporranno i loro droni pure lo Study Center for Legality Security and Justice e la Sorveglianza Aerea Territoriale”.

 

In fiera ci saranno altre presenze nel settore dei droni?

“Sì, certo! Ad esempio, la cinese Hikvision presenterà il nuovissimo drone quadricottero “MX4080A” e i due esacotteri “MX6100A” e “MX6150A”. Alla fiera non mancherà anche la presenza delle istituzioni: l’Aeronautica Militare porterà il grande velivolo teleguidato “Predator A+” in servizio presso il 32° Stormo di Amendola (Foggia); la Polizia di Stato e i Vigili del Fuoco presenteranno i droni già utilizzati in vari scenari operativi; e l’Unità SAPR della Croce Rossa Italiana di Bologna allestirà una grande arena gonfiabile per i voli dimostrativi”.

E Roma Drone?

“Saremo naturalmente presenti con un nostro stand. Roma Drone Campus nel 2018 festeggerà la quinta edizione consecutiva. Un vero record, vista la moria di manifestazioni e fiere in tutta Italia. Noi non intendiamo mollare, anzi rilanciamo! La prossima edizione si svolgerà nei giorni 21 e 22 febbraio 2018 presso il Dipartimento di Ingegneria dell’Università Roma Tre. Sarà un grande evento di formazione professionale (con oltre 100 corsi, workshop, conferenze e presentazioni) e di opportunità di business. E ci sarà un’importante novità: oltre alla tradizionale attenzione per i droni aerei, aggiungeremo due focus dedicati ai droni terrestri e ai droni marini. Insomma tutto sui droni, a 360 gradi”.

I biglietti per visitare la fiera “Sicurezza 2017” costano 8 euro (online) o 15 euro (botteghino).
I lettori di DronEzine potranno richiedere un biglietto omaggio inviando una mail a segr.org@mediarke.it.

954 visite


Share.
Commenta:

Segui DronEzine sui social: