Aerotain: un drone per volare sulle folle agli eventi?

0

Niente più reti protettive, cavi di vincolo e soprattutto divieti di spingersi sulle teste del pubblico: Aerotain è un drone che sfrutta le capacità dei palloni aerostatici per garantire che resterà in aria. Ci troviamo di fronte, in pratica, ad un piccolo dirigibile pilotato in remoto, una struttura piena di elio che, dosato in base alla somma del peso del drone all’interno e del suo payload, rimane sospeso in aria e può spostarsi dovunque serva, per riprendere non solo quello che avviene sul palco (in caso di un concerto o di uno show dal vivo) o sul campo da gioco (se invece parliamo di un evento sportivo), ma anche e soprattutto filmare i volti, i festeggiamenti e più in generale le emozioni che si scatenano tra gli spettatori.

Aerotain può assumere qualunque genere di forma, in modo da poter ospitare richiami a un brand, assomigliare a una mascotte, o a un qualsiasi altro oggetto a tema con l’evento che deve riprendere (ad esempio un mega pallone in caso di una partita di calcio). In questo modo il drone non solo si camuffa, ma diventa un tutt’uno con lo show, la partita, la conferenza, etc. Non più un semplice osservatore, quindi, ma addirittura un co-protagonista dell’evento. Lo scopo non è tanto quello di passare inosservato, ma piuttosto quello di essere ben visibile e riconoscibile dal pubblico, non a caso Aerotain può illuminarsi dall’interno grazie a dei moduli luminosi che possono essere aggiunti a piacimento, trasformandosi in una specie di cartellone pubblicitario volante.

Video: Aerotain alla Ted Conference

E oltre all’aspetto fondamentale della sicurezza, rispetto al quale Aerotain è stato certificato ed usato per volare sul pubblico di numerosi eventi negli USA, questo drone-dirigibile risulta anche silenziosissimo, al punto che è stato usato anche durante delle conferenze, senza che i suoi motori disturbassero l’ascolto dei presenti.

1050 visite

Share.
Commenta:

Segui DronEzine sui social: