Dronitaly: Vodafone e Huawei ci faranno volare oltre l’orizzonte

0

Venerdì 23 e sabato 24 marzo, al Palazzo delle Stelline, business e innovazione saranno protagonisti del Dronitaly, grazie alla partecipazione delle più importanti e qualificate realtà del mondo SAPR professionale

Aziende, associazioni di settore, istituti di ricerca, università, media e istituzioni si riuniranno per presentare novità tecnologiche e applicative e discutere l’evoluzione di un comparto sempre più in crescita.

Conferenze, seminari, tavole rotonde e workshop aziendali interesseranno la due giorni di manifestazione.Tra questi momenti di approfondimento,  particolarmente interessante si profila l’intervento di Vodafone e Huawei che, alla tavola rotonda Grandi Aziende in programma venerdì 23 dalle 16:30 e moderata dal direttore di DronEzine Luca Masali, ci parleranno di come le reti LTE 5G consentiranno di pilotare droni a distanze enormi, anche da un continente all’altro. E di come intendono intervenire presso gli Enti regolatori, nazionali e sovrannazionali, per aprire gli spazi aerei anche ai droni perché il volo furi dalla vista del pilota, il BLOS, possa diventare una realtà concreta anche sul piano normativo.

Per le TELCO l’interesse verso i droni non si esaurisce certo con le future infrastrutture per il volo a distanze estreme, ma anche concretamente nell’uso dei “droni al guinzaglio” per portare la connettività in aree colpite da catastrofi o più semplicemente per rafforzare la banda in occasioni di grandi raduni, concerti o eventi all’aperto, una tecnologia che è già oggi una realtà. E scendendo ancora di complessità, ci parleranno dell’uso dei droni nel quotidiano lavoro di verifica delle torri GSM e verifica della qualità di rete sul territorio.

1444 visite

Share.
Commenta:

Segui DronEzine sui social: