Anche il Canada inizia i primi test sulle consegne via drone di campioni di sangue

0

Drone Delivery Canada ha fatto sapere di aver ufficialmente intrapreso una collaborazione col Laboratorio Nazionale di Microbiologia della Public Health Agency of Canada (PHAC) volta a testare il potenziale e la fattibilità del trasporto via drone di campioni di sangue dalle comunità più isolate.

Così, dopo le incredibili operazioni di Zipline in Ruanda e Tanzania, e dopo che anche la Svizzera (con l’azienda californiana Matternet) ha iniziato la sperimentazione delle consegne via drone a scopi sanitari, anche il Canada segna il primo importantissimo passo in questo ambito.

Il sistema di trasporto via drone riguarderà uno scambio da deposito a deposito, e richiederà la messa a punto di velivoli che non siano solo sicuri e resistenti (sia rispetto al payload che riguardo all’autonomia di volo), ma che possiedano anche un sistema integrato di raffreddamento del carico, in modo da mantenere la merce a temperature adatte a salvaguardare la qualità dei campioni ematici da analizzare. Se i test dovessero confermare non solo i vantaggi (quelli sono già ampiamente prevedibili) ma anche la praticabilità del sistema, sarà allora Transport Canada a mettere a punto una rete di scambio che, almeno all’inizio, riguarderà solo i piccoli centri isolati.

902 visite
Share.
Commenta:

Segui DronEzine sui social: