I droni di Hamas

0

Hamas, il gruppo paramilitare palestinese che controlla Gaza ha dichiarato di possedere e usare contro Israele tre tipi di aerei senza pilota, uno dei quali è stato abbattuto nei giorni scorsi nel sud del Paese.
Tutti gli aerei robot sarebbero varianti del drone iraniano Ababil-1. Secondo le fonti di Hamas, un modello è da ricognizione e gli altri due sono armati per attacco al suolo. Dalle immagini diffuse dai militanti di Hamas non è chiaro quali siano le dimensioni dei droni, e non ci sono dettagli sulle sue effettive capacità belliche e sul raggio d’azione, ma si sa che il drone iraniano Ababil-1 è lungo circa tre metri,  ha un raggio d’azione vicino ai 200 chilometri, e può caricare 40 kg di carico bellico, esplosivo o telecamere.

Hamas ha reso noto di aver effettuato tre missioni con i droni con almeno due aerei per volta sul territorio israeliano, e in un’occasione avrebbero sorvolato il quartier generale della difesa israeliana, e non esclude che ci siano stati sorvoli sulla capitale Tel Aviv. L’esercito israeliano ribatte che i droni iraniani sono potenzialmente più pericolosi e precisi dei missili artigianali usati da Hamas, ma fa notare che sono molto più esposti alle azioni tradizionali di contraerea, e rivendicano di aver piazzato in passato un colpo micidiale a l programma droni di Hamas grazie a un raid aereo. Anche hezbollah, il gruppo radicale sciita attivo nel sud del Libano ha tentato di usare droni  Ababil-1 contro Israele, ma il loro aereo robot sarebbe stato abbattuto nell’aprile 2013 sul Mediterraneo, a largo di Haifa, mentre tentava di entrare nello spazio aereo israeliano.

1311 visite

Share.
Commenta:

Segui DronEzine sui social: