Milano, Piazza Duomo: drone ferisce al volto un passante

0

Spesso ci ritroviamo di fronte a situazioni nelle quali i droni, spesso irregolari, pur non causando alcun danno rappresentano un rischio per le persone, ad esempio quando un elicottero dei soccorsi è costretto a restare o a tornare a terra prima di completare la missione perché il personale a bordo rischia la vita per via di un drone che vola dove non dovrebbe. Spesso, insomma, non si parla di danni ma di pericolo, anche se questo non vuol dire che questo sia un concetto astratto e solo presunto.

Giorni fa, a Milano, in Piazza Duomo un drone non autorizzato è finito sul volto di un ignaro passante. Gli agenti presenti, che poco prima erano stati informati del velivolo da cittadini preoccupati, sono intervenuti soccorrendo il passante e identificando la responsabile, una turista americana di 31 anni, che avrebbe involontariamente colpito la vittima durante le operazioni di atterraggio.

Nulla di grave per il passante, trasportato in codice verde al pronto soccorso, mentre la maldestra turista si è vista sequestrare il velivolo, è stata sanzionata per aver volato senza rispettare il regolamento e denunciata per lesioni.

Sebbene in questo caso il danno sembrerebbe essere stato determinato solo dalla scarsa abilità ai comandi della pilota, è importante ricordare che un incidente del genere sarebbe potuto accadere per mille altri motivi, come ad esempio un malfunzionamento dell’apparecchio. È questo il motivo per cui non è consentito volare in contesti del genere, a meno che non si disponga delle autorizzazioni richieste e non si adottino tutte le precauzioni necessarie.

1230 visite

Commenta:

Segui DronEzine sui social: