GDU Saga un drone modulare per ispezioni industriali

0

Tra le tante attività eseguibili con un velivolo a pilotaggio remoto alias un drone, esistono anche quelle che possono minimizzare non solo i costi, ma anche i rischi per le persone umane.
Parliamo di operazioni di monitoraggio di infrastrutture, controllo di tralicci elettrici, linee ad alta tensione, ispezione di ponti o cavalcavia.
Oltre naturalmente a tutte quelle attività tipiche di ricerca e soccorso dove le vite umane in gioco, sono disperse o gravemente ferite e nelle quali un drone opportunamente equipaggiato con termo camera a infrarossi, oppure con un grande faro per illuminare la scena piuttosto che con  altoparlanti per diffondere un messaggio o una video camera con un ingrandimento di molti fattori di moltiplicazione, possano fare la differenza tra la vita e la morte.

Drone GDU SAGA, primo contatto e impressioni

In questo caso parliamo di droni industriali, il termine non è corretto, ma con il quale si intendono quei droni dedicate ad attività tipicamente lavorative come sopra descritto.
Presente da poco sul mercato internazionale e recentemente distribuito anche in Italia da G&G Distribution il drone GDU SAGA, fa capolino mostrando i muscoli e le caratteristiche tecniche di tutto rilevo.

Payload interscambiabile e sistema modulare open

Prodotto da GDU Tech con sede a Shenzen nel cuore della Cina tecnologica e innovativa, il SAGA si presenta come un drone quadricottero con braccia pieghevoli per un facile trasporto.
Dal peso di circa 3,7Kg con la capacità di carico di 1Kg e con payload facilmente interscambiabile, sostituibile e customizzabile.

Anglicismi a parte il fatto che il payload sia trasformabile è una caratteristica molto importante del drone GDU Saga, in quanto la company cinese, lo presenta proprio come una Open Platform, una piattaforma aperta e modificabile in base alle richieste del cliente.
Ovviamente non parliamo di un drone entry level, sia per le sue specifiche tecniche sia per il suo prezzo di vendita. Destinato quindi a un pubblico professionale il drone GDU Saga offre una modularità che ne rende il suo impiego molto flessibile.
Come si diceva in apertura dell’articolo non viene venduto con nessun payload, ma nudo e crudo, oltre alle dotazioni necessarie per farlo volare ovviamente.

il drone GDU SAGA con camera ottica a 30x

Tra i payload acquistabili separatamente troviamo:

  • una camera ottica da 12Mpx con video registrabili in alla risoluzione sino a 4k
  • un faro led ad alta intensità
  • un altoparlante con sistema di microfono e trasmettitore separato
  • una camera ottica con zoom a 30 x
  • una camera duale con ottica sullo spettro del visibile e sul infrarosso con risoluzione di 800×600.
  • rilevatore del gas
  • rilasciatore di gas fumogeno (uso esclusivo forze dell’ordine)

La prova di alcuni payload e del drone GDU SAGA

Abbiamo avuto la fortuna e la possibilità non solo di toccare con mano questo nuovo prodotto, che grazie al cielo non scopiazza da altre aziende, e anzi possiede una propria linea estetica con soluzioni personalizzate, ma anche di provarlo in volo con alcuni dei suoi accessori.

La video camera 30x ha una focale equivalente a un obiettivo 27-835mm

Sono modificabili su richiesta del cliente finale, non solo le dotazioni hardware, ma anche il software.
Grazie alla implementazioni di toollkit di sviluppo cioè gli SDK per i più tecnic,i è possibile richiedere a SAGA modifiche anche sostanziali al software e al firmware del drone.
Ovviamente parliamo  di necessità in ambito lavorativo per specifiche esigenze.

GDU SAGA, le prime impressioni sono positive

Prima di passare alla recensione completa, nella quale racconteremo le nostre impressioni di volo, il funzionamento dei vari payload intercambiabili, punti di forza ed eventuali difetti, vi anticipiamo brevemente che questo oggetto, potrebbe ricavarsi una sua nicchia combattendo nel settore enterprise di altri noti concorrenti.
Stando alle note rilasciate dal produttore GDU Tech il drone SAGA è stato realizzato con qualità militare ed è adatto per ispezioni, a infrastrutture, monitoraggio ambientale, operazioni di pubblica sicurezza

 

Il drone GDU SAGA caratteristiche tecniche

Fa impressione anche la scheda tecnica del GDU Tech SAGA, oltre ai bracci pieghevoli, troviamo:
Sensori anti-collisione
Sistema di posizionamento visuale e con ultrasuoni
Autonomia di 39 minuti, distanza massima percorribile di 10 Km.
– Funzioni di pilotaggio avanzate quali: Return To Home, navigazione per Waypoint Follow Me e altre.
– Sistema di posizionamento esterno GPS e Glonass
– Sistema di posizionamento interno visuale con camera e con sensori a ultrasuoni.
– Dimensioni 745 x 555 x 225 mm (drone aperto
273 x 224 x 107 mm (drone chiuso)
– Peso solo drone 3.4 Kg
– Peso trasportabile payload sino a 1 Kg

Listino prezzi del drone GDU SAGA e accessori

Ecco cosa costa il drone GDU SAGA stando al listino ufficiale.
Drone SAGA euro 2649,00
Camera  ottica 4k euro 579,00
Camera 4K 30x euro 7240,00
Camera infrared euro 11990,00
Megafono con controllo a distanza euro 969,00
Zaino trasportabile euro 329,90
Batteria aggiuntiva euro 299,90
Acquistabile dal distributore G&G Distribution

In testa all’articolo il video con la presentazione in italiano del prodotto realizzata da Marco Gallo di G&G Distribution e un piccolo spezzone di un ingrandimento di una ripresa video da 1x sino a 30x.
Da notare la stabilità delle immagini considerando che le vibrazioni e i movimenti si amplificano  aumentando di molto lo zoom.

Galleria fotografica

 

 

1004 visite

Commenta:

Segui DronEzine sui social: