I droni nelle esercitazioni delle missioni di soccorso

0

Rapy 2014 una esercitazione globale di soccorso che ha utilizzato i droni in ausilio alle unità intervenute.

Verrayes 28 giugno 2014Emergency Rapy 2014” una maxi esercitazione tenutasi a inizio estate in Valle d’Aosta che ha visto l’impiego di 250 partecipanti provenienti da 9 regioni, 32 allievi del corso di laurea in infermieristica della sede di Aosta dell’Università di Torino, 35 figuranti, 7 volontari truccatori, 16 unità cinofile. Telecamere montate ovunque, sui caschi dei soccorritori, nei collari dei cani, e immancabilmente sotto ai 2 droni del Politecnico di Torino per la verifica delle operazioni dall’alto.

Oggi l’ANPAS Associazione Nazionale Pubbliche Assistenze ha pubblicato il video, nel quale vengono mostrati i retroscena, i preparativi e il punto di vista di chi stando dalla altra parte, mette in gioco la propria vita per salvare quella altrui.

“Una bellissima esercitazione” dice il Presidente Nazionale di ANPAS Fabrizio Pregliasco “che ha visto la collaborazione e la vicinanza tra Anpas Valle d’Aosta e le realtà istituzionali, quali Vigili del Fuoco e Guardia di Finanza. Un modo di stare insieme, divertirsi ma anche approfondire problematiche tecniche che ci coinvolgono a livello del quotidiano e che purtroppo l’Italia in passato soprattutto, ma che anche in futuro potrà farci vivere. Dobbiamo prepararci e continuare ad essere pronti”.

Fonte Anpas

1030 visite

Share.
Commenta:

Segui DronEzine sui social: