AVA: Diventare pilota di Sapr a Bergamo (sconti per i soci DronEzine)

0

Logo AVAL’Aero Club Volovelistico Alpino di Valbrembo e DronEzine annunciano un accordo di convenzione: i soci di DronEzine in regola con i versamenti avranno diritto allo sconto del 10% sui corsi per Sapr organizzati dalla scuola lombarda. per avere diritto allo sconto occorre presentare la tessera sociale e l’email di registrazione

L’Aero Club Volovelistico Alpino  è in attività dal 1969, nato dal gruppo di piloti di aliante che prima volavano a Orio al Serio. Dal 2007 agli alianti si sono affiancati i corsi per piloti privati di aerei a motore e poco dopo si è unita Elispin, società che prepara i piloti di elicottero.
E adesso i droni. Il responsabile del corso, Roberto Pirotta, ha preparato un syllabus a 33 ore, pur dicendosi perplesso per una durata così lunga: «un monte ore così impegnativo va bene per coprire l’enorme vastità degli argomenti per i piloti di ultraleggeri, ma per i Sapr non capisco perché dover dedicare così tanto tempo per un programma che è la metà».

Mentre scriviamo i corsi non sono ancora cominciati, ma Pirotta ci dice che hanno avuto anche contatti da piloti del Sud: non ci saranno problemi ad ospitarli, vista la disponibilità di alberghi e bed & brekfast nelle vicinanze della pista, raggiungibile in un quarto d’ora dall’uscita Dalmine della Milano Venezia. E per la visita medica di II classe c’è l’appoggio di un medico che collabora da tempo con la struttura bergamasca.

Gli elicotteristi di Elispin si stanno invece attrezzando per offrire anche la parte pratica, non appena possibile: «Ci è sembrato che per i multicotteri siano più indicati loro, ma guardiamo con interesse anche all’ala fissa. Abbiamo fondato la scuola per rispondere alle richieste dal territorio, ma anche per diffondere una cultura della sicurezza: da frequentatori del cielo, la cosa che ci preoccupa di più è volare insieme a mezzi in mano a piloti che non hanno nessuna formazione. Già è complicata la convivenza tra aeroplani e parapendio, specie quando ce li troviamo attorno in atterraggio. E adesso è necessario dare consapevolezza delle regole dell’aria a chi vola con i Sapr» conclude Pirotta

1419 visite

Share.
Commenta:

Segui DronEzine sui social: