Defribillatore volante, un drone ti potrà salvare la vita

0

Si è tanto parlato di utilizzi pratici e sensati dei droni civili. Questo progetto di drone ambulanza con tanto di defibrillatore incorporato, propone una soluzione concreta in caso di evidenti urgenze dovute ad arresti cardiaci. Un video promozionale ne mostra il funzionamento.

Il drone ambulanza, presentato in Olanda dall’ingegnere 23enne Alec Momont potrà trasportare, anzi trasformarsi in un vero e proprio defibrillatore, oppure portare una maschera d’ossigeno o una dose di insulina.

Presentato all’Università Tecnica di Delft, il velivolo salva vita ha già suscitato particolare interesse nelle fondazioni olandesi che si occupano di problemi cardiaci e nelle strutture ospedaliere che offrono servizi medici d’urgenza, si spera che nei prossimi 5 anni possa essere ampiamente utilizzato. Il drone, potrà trasportare un  defibrillatore nel arco di tempo di  un solo minuto all’interno di una zona di 12 km quadrati, questo ridurrebbe drasticamente i tempi medi entro i quali i soccorsi via terra riescono a giungere sul posto.

Dal punto di vista tecnico il drone è: un esacottero, quindi 6 motori e 6 eliche provvisto di GPS per una navigazione autonoma, un  microfono e una telecamera al fine di poter coadiuvare il chiamante che rimarrà in stretto contatto telefonico con un operatore della centrale di primo soccorso.

 

 

779 visite


Share.
Commenta:

Segui DronEzine sui social: