Drone scopre una civiltà perduta nel New Mexico

0

glossary_kivaTra le aride distese del deserto del New Mexico un drone archeologo ha scoperto i resti di un’antica società di indios Pueblo scomparsa da almeno mille anni. Sono vent’anni che l’archeologo John Kantner, dell’Università North Florida, percorre le infernali sabbie del deserto  alla ricerca dei Kivas, i templi dei Pueblo, stanze circolari prmai sommerse dalla sabbia dove la tribù dei Chaco si riuniva per rendere grazie agli Dei. In ven’anni di ricerche Kantner ha scoperto diversi Kivas, ma la ricerca sul terreno è molto costosa e richiede tempi lunghissimi. La svolta è arrivata grazie alluso di un drone ad ala fissa, in grado di pattugliare spazi anche grandi molto velocemente, equipaggiato con una termocamera che misura la diversa conduzione del calore tra la sabbia e la struttura in mattoni sepolta.

“Sono bastate un paio d’ore di lavoro per scoprire cose che in passato ci richiedevano anni di applicazione e sacrifici” ha scritto Kantner sul  Journal of Archaeological Sciences.

 

Immagini termiche rivelano la presenza di Kivas e altre strutture degli indios Pueblo (John Kantner)

 

875 visite

Share.
Commenta:

Segui DronEzine sui social: