Il Cile è il primo paese sudamericano a darsi una legge sui droni

0

I droni volano alla luce del sole anche in Sudamerica: Maximiliano Larraechea, capo dell’authority aeronautica locale, ha dichiarato che “i droni sono aeromobili che stavano operando al di fuori della legge. Con le nostre regole, uniche in tutta l’America Latina, ora il loro utilizzo sarà regolamentato”. In Cile i droni civili dovranno pesare al massimo sei chili (molto poco in verità) e i dovranno avere il paracadute, e a quanto ci risulta quella cilena è la prima Authority al mondo a richiedere espressamente il paracadute. Naturalmente sarà obbligatoria la scuola di volo e i droni dovranno essere registrati presso l’authorithy. La quota massima sarà 130 metri e la distanza massima dall’operatore 500. Invece la distanza minima dall’aeroporto è relativamente bassa, due chilometri, ed è vietato sorvolare la folla.  Chi viola queste leggi rischia fino a 36 mila euro di multa.

768 visite

Share.
Commenta:

Segui DronEzine sui social: