Aeroporto di Grottaglie, il sito per testare droni e APR civili

0

Sono ancora pochi i siti italiani destinati alle prove e ai test per gli aeromobili a pilotaggio remoto (APR ndr). Tuttavia quasi un anno fa l’aeroporto di Grottaglie – Taranto fu designato proprio a tale scopo, ovvero permettere test e sperimentazioni anche per i droni civili.

Lo o scalo di Taranto Grottaglie è stato scelto per la propria collocazione geografica e per la flessibilità operativa nello intento di coadiuvare lo sviluppo e la ricerca nel settore aeronautico civile diventando a tutti gli effetti un luogo idoneo per i Test Range dell’aviazione e i velivoli a pilotaggio remoto.

Il Direttore dell’Ente Nazionale Aviazione Civile Alessio Quaranta ha dichiarato nel corso del tavolo tecnico sugli aeromobili a pilotaggio remoto svoltosi il 15 maggio u.s.: “Questo progetto ha forte potenzialità in quanto coniuga un segmento in crescita esponenziale, come quello dei mezzi a pilotaggio remoto che rappresentano l’evoluzione del mezzo aereo, con la necessità di connaturare e specializzare determinati aeroporti, altrimenti non adeguatamente utilizzati, come quello di Taranto Grottaglie che ha già dimostrato la propria vocazione industriale e sperimentale e che può diventare, in tal senso, una risorsa nazionale, oltre a contribuire alla crescita produttiva e tecnologica della Regione Puglia”.
Il progetto prevede l’utilizzo della avio superficie di Grottaglie come area di test per le sperimentazione aeronautiche in ambito civile con gli APR.

Fonte E.N.A.C.

1338 visite


Share.
Commenta:

Segui DronEzine sui social: