Canada: si fanno lanciare addosso fuochi artificiali da un drone, partita l’inchiesta penale

0

Una bravata pericolosa, da brividi non solo per la neve: un paio di ragazzotti canadesi, Jason StewartMatt Trueman, hanno pensato bene di caricare con fuochi artificiali un drone e giocare alla guerra. Ma la bravata, oltre che incredibilmente idiota, ha suscitato le ire del Ministero dei Trasporti canadese. Che ha stigmatizzando l’accaduto, postato sul Web e ripreso dalla TV canadese, ricordando  a tutti che trasportare merci esplosive o pericolose su un drone è un reato penale (che in Italia può costare fino a 30 mila euro di multa, apprendiamo al prontuario delle infrazioni del Ministero dell’Interno). E ha aggiunto che i due saranno perseguiti per le violazioni al regolamento canadese sui droni e perfino per disturbo della quiete pubblica (di chi non è chiaro visto che paiono al Polo Nord, forse degli orsi bianchi, chissà).
Gli autori del video si sono giustificati dicendo che “volevano solo divertirsi facendo gli imbecilli” e che sono stati spiacevolmente sorpresi dalla precisione di tiro dimostrata dal drone. Ok ragazzi, il drone-che-ti-segue è il gadget dell’anno, ma non è proprio il caso di farsi sparare addosso per dimostrare quanto è preciso, neh?

 

1408 visite

Share.
Commenta:

Segui DronEzine sui social: