Fly4me, arriva l’Uber dei droni

0

Fly4me cerca di portare al mondo dei droni quel che uber fa nel mondo dei taxi: creare una rete di piloti di drone che mettano al loro servizio macchina e capacità operative per rispondere alle esigenze di chi ha bisogno di un drone per fare foto aeree, fotogrammetria, agricoltura o magari semplicemente vedere se il gatto è finito sull’albero.
A differenza di Uber, che fa infuriare i taxisti in mezzo mondo, Fly4me nasce con la benedizione della FAA, l’ENAC americana, che ha dato l’ok a metà aprile e ora il servizio parte (negli USA) in beta test. Tra i primi clienti, diverse aziende specializzate in pannelli solari che ordinano voli sui tetti per vedere lo stato degli specchi. Chi si registra come pilota invece è tenuto a dimostrare le proprie capacità con un breve volo di prova.

1163 visite

Share.
Commenta:

Segui DronEzine sui social: