Robo Raven, il drone che vola come un uccello

0

Il problema principale dei droni di sorveglianza, o quelli che i paparazzi hanno usato per riprendere immagini rubate a Paris Hilton in vacanza, hanno un problemino: sono un po’ troppo appariscenti. Per renderli meno visibili e più subdoli, i ricercatori dell’Università del Maryland hanno pensato bene di fare un drone ornitottero, cioè un drone che vola come un uccello. e sembra proprio un uccello, almeno visto da lontano. Gli ornitotteri non sono una novità assoluta, ma questo – che si chiama Robo Raven, cioè “corvo robot”- è particolarmente sofisticato: le sue ali controllate da un computer possono muoversi in modo indipendente, permettendo al robottino di volare esattamente come un uccello, invece di controllare quota e direzione con timoni come fanno di solito gli ornitotteri.

I problemi per il team di ricercatori guidati da i professori S.K. Gupta e Hugh Bruck si sono subito rivelati alquanto complessi: il sistema funzionava in laboratorio, ma il primo uccello robot si è rivelato semplicemente troppo pesante per poter volare. La soluzione è stata quella di usare un tessuto a polimeri molto sottile, tagliato a laser, per rivestire ali e corpo del corvo meccanico. 

Per avere delle applicazioni pratiche però deve dimagrire ancora un po’, perché così com’è non è in grado di sollevare una telecamera di qualità sufficiente per le operazioni FPV, cioè per essere controllato a distanza attraverso quello che vede il drone. Risolto anche questo problema, dovremo stare bene attenti a quello che si muove nel cielo: non è detto che ciò che somiglia a un uccello sia un uccello per davvero.

Ecco un filmato dell’uccello robot in volo:

2215 visite

Share.
Commenta:

Segui DronEzine sui social: