Droni in agricoltura? C’é già chi pensa oltre

0

Addio droni in agricoltura: con i sensori risparmi del 25%

Una tecnologia che seppure promettente e appena agli albori. L’uso dei droni con sensori multispettrali in grado di restituire l’indice di vigore delle piante potrebbe sembrare un promettente settore in via di sviluppo. Eppure qualcuno non la pensa allo stesso modo e dichiara obsolete queste possibili applucazioni.

Da un articolo de il  Sole 24 ore.


 

Se pensate al futuro dell’agricoltura e vi immaginate pattuglie di droni che sorvolano i campi, tracciano mappe e sorvegliano le colture, sappiate che sono già acqua passata. Complice anche il nuovo regolamento Enac in materia di droni che ne limita di molto l’utilizzo, l’agricoltura, dopo i primi entusiasmi, sta già guardando oltre. Ovvero a nuovi sistemi di precisione montati a terra, in grado di mappare e distribuire acqua e nutrienti contemporaneamente, con un notevole risparmio di tempo e materiali.

Leggi l’articolo completo:
http://food24.ilsole24ore.com/2015/07/addio-droni-in-agricoltura-con-i-sensori-risparmi-del-25/

2043 visite


Share.
Commenta:

Segui DronEzine sui social: