In Australia il libro te lo porta l’esacottero

0

The Flirtey drone in the sky.

Il servizio di noleggio di libri australiano  Zookal ha stretto un accordo con la startup Flirtey, uno spinoff dell’università di Sydney, per tagliare i costi di trasporto di libri con piccoli multicotteri.
Il progetto ha bisogno dell’approvazione dell’authority aeronautica locale CASA, ma se tutto andrà come previsto sarà uno dei primi servizi di messaggerie alate del mondo.

Il fondatore di Zookal Ahmed Haider è fiducioso: l’Australia è entrata nel mondo dei droni già nel 2002,  essendo stata la prima nazione al mondo a legiferare in materia di velivoli civili senza pilota, Dal canto suo, CASA conferma di essere in contatto con Zookal, ma precisa di non avere ancora dato il suo assenso.I libri vengono consegnati senza che il drone abbia la necessità di atterrare: si mette in hoovering a circa tre metri dal suolo, e l’utente dovrà tirare (gentilmente) una cordicella per far scendere il libro. Sul piano della sicurezza, il drone ha sistemi ridondanti, tra cui un pacco di batterie di backup ed è in grado di volare anche in caso di guasto a un rotore. Il carico utile è di un paio di chili, e la riduzione sul costo della consegna è enorme: un corriere costa 30 dollari australiani, mentre per l’ìesacottero ne bastano tre, senza contare i tempi di consegna che – secondo Flirtely – saranno di tre o quattro minuti al massimo (anche perché se fossero di più, riteniamo noi, il drone non avrebbe abbastanza autonomia per tornare a casa). In futuro, Flirtey conta di consegnare anche cibo e bevande, e anche plasma dalle banche del sangue agli ospedali. Se CASA non dovesse approvare il volo nelle città, il piano B è quello di usare i parchi pubblici come area di consegna del pacco.

Per saperne di più, qui qui ci sono le FAQ (in inglese).

The Flirtey drones will come in two sizes.

1180 visite

Share.
Commenta:

Segui DronEzine sui social: