Registrazione per tutti i droni americani, ecco le regole

0

Mantenendo una tabella di marcia davvero esemplare per il massimo rispetto dei tempi richiesti, la Federal Aviation Administration in accordo con il Ministero dei Trasporti statunitense, ha approntato e messo in opera il sistema di registrazione obbligatoria per i piccoli droni civili.

Come annunciato in prima mattinata, sono state pubblicate le procedure ufficiali, che comprendono buona parte della raccomandazioni emerse e redatte dalla task force composta da molte aziende internazionali produttrici di sistemi unmanned – senza pilota a bordo – e co-interessate nello sviluppo dei droni civili.
La registrazione sarà gratuita se effettuata entro il 20 gennaio 2016, oppure potrà essere eseguita al costo di 5 dollari.

Ci aspettiamo che centinaia di migliaia di velivoli senza pilota modello saranno acquistati questa stagione di festa“, –  ha detto l’amministratore della FAA Michael Huerta  – ” La Registrazione ci dà l’opportunità di educare i nuovi utenti dello spazio aereo prima di volare in modo che conoscano le regole e possano capiire che sono responsabili nei confronti del pubblico per il loro volo.”

L’obbligo per i possessori di droni, anche ricreativi, consiste nel comunicare il proprio nome, cognome e indirizzo fisico, nonchè la propria email e avere almeno 13 anni. Dopo aver completato la procedura che si svolgerà online, si riceverà un numero identificativo univoco da poter applicare su tutti i droni in proprio possesso.

La mancata registrazione o esposizione di tale numero, comporterà una sanzione civile di 27.500 dollari e una penale che potrà arrivare sino a 250.000 dollari. Cifre davvero consistenti che dovrebbero far ben pensare prima di decidere di non registrarsi presso la pubblica amministrazione.

Il processo di registrazione per i cittadini residenti negli USA sarò attivo gratuitamente dal giorno 21 dicembre a questo indirizzo. Dopo il 20 gennaio avrà un costo di 5 dollari, Il termine ultimo per registrarsi valido per tutti i possessori di droni è fissato per il 19 febbraio 2016.

Sono esentati dall’obbligo della registrazione solo i droni considerati come giocattoli o inferiori a 250 grammi.. (La task force ha constatato che i droni giocattolo che costano meno di 100 dollari pesano non più di di 250 grammi).

1514 visite

Share.
Commenta:

Segui DronEzine sui social: