Giappone: arriva il drone – cane da guardia

0

Pensato per proteggere grandi aziende e centri commerciali, arriva il drone di Secom, una delle più importanti società di guardie private giapponesi. Per un prezzo non troppo popolare, circa 6 mila euro più un canone mensile di una quarantina di euro, il drone resta in agguato sulla sua base di ricarica, e se percepisce un intruso gli vola incontro e lo riprende per inviare in tempo reale le immagini agli uomini della security. basta che non siano la dri di biciclette, perché il drone vola adagio, non più di 10 km/h, per ragioni di sicurezza. Se fa buio, illumina gli intrusi con potenti luci a led. Lo sviluppo del progetto ha richiesto ben tre anni di ricerche e studi.

 

2045 visite

Share.
Commenta:

Segui DronEzine sui social: